Fastweb

Prime Air, i nuovi droni per le consegne di Amazon

Connessioni wireless Internet #iot #amazon Amazon testa Sidewalk, il nuovo standard wireless per l'IoT Il colosso del commercio elettronico vuole dire la sua anche nel mondo dell'IoT. E per farlo si affida a un nuovo standard comunicativo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Prime Air, i nuovi droni per le consegne di Amazon FASTWEB S.p.A.
Prime Air, drone amazon
Smartphone & Gadget
A pochi mesi dal lancio del servizio di consegna con i droni, Amazon presenta i nuovi velivoli

Amazon dice che mancano solo pochi mesi, al lancio del suo servizio di consegna con i droni e per l'occasione ha deciso di presentare un nuovo velivolo pensato proprio per questo scopo. L'ultimo corriere volante robotizzato dell'azienda è un po' diverso da quelli mostrati in precedenza, e presenta un software di navigazione potenziato che, afferma l'azienda, gli consente di trovare il modo migliore per effettuare la consegna.

Già nel 2013 abbiamo visto alcune dimostrazioni dei velivoli senza pilota di Amazon, ovvero da quando ha predisposto i suoi piani di consegna con i droni. Il suo servizio Prime Air è ancora solo un'idea, ma se si materializzerà potrebbe vedere i clienti Amazon ricevere pacchetti di peso inferiore a 2 kg consegnati dai droni nel giro di 30 minuti dall'ordine.

La nuova versione del drone, svelata alla conferenza di Amazon re:MARS (Machine Learning, Automation, Robotics and Space) di Las Vegas, va oltre le funzionalità di volo ibrido dell'ultimo drone, rivelato nel 2015. Può decollare e atterrare verticalmente come un elicottero e passare al volo orizzontale come un aeroplano. Lo fa semplicemente inclinando il suo corpo in avanti in modo che le protezioni dell'elica si trasformino effettivamente in ali, rendendo più efficiente il movimento sull'aria. Inoltre ha anche più opzioni, quando sceglie una traiettoria di volo, con sei gradi di libertà invece dei tipici quattro.

Amazon ha anche incorporato una nuova tecnologia di intelligenza artificiale per aiutare il drone a trovare la sua strada. Con sensori aggiornati, visione stereoscopica e algoritmi rielaborati, la compagnia afferma che il velivolo è in grado di rilevare ed evitare automaticamente oggetti fermi come un camino o un palo, e sarà anche in grado di trovare un punto di atterraggio ideale, senza rischiare di aggrovigliarsi nelle linee elettriche e simili.

L'azienda ha già messo alla prova il suo aereo negli Stati Uniti e nel Regno Unito, cercando continuamente di migliorare la tecnologia attraverso una serie di brevetti che descrivono cose come i droni che partono da treni in movimento, torrette urbane o lampioni.
Amazon si dice pronta per iniziare a consegnare i pacchetti con i droni entro pochi mesi, ma salvo un cambiamento miracoloso nella politica dell'aviazione e nelle norme che regolano l'utilizzo dei droni, questa timeline sembra davvero troppo ottimistica.

7 giugno 2019

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #amazon #droni

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.