Ecco i nuovi dispositivi di Pebble

Pebble 2, il ritorno

Il countdown sul sito di Pebble scaduto e ha rivelato una nuova campagna Kickstarter per la realizzazione di Pebble 2
Pebble 2, il ritorno FASTWEB S.p.A.

Il conto alla rovescia sul sito di Pebble non sarà di certo sfuggito agli appassionati di elettronica e di nuove tecnologie, e sicuramente avrà sollevato parecchi interrogativi su cosa stesse bollendo nella pentola dell'azienda. Allo scadere del countdown, però, tutte le domande hanno avuto una risposta: Pebble ha lanciato una nuova campagna di crowdfunding su Kickstarter per la realizzazione di tre nuovi dispositivi indossabili: Pebble 2, Pebble Time 2 ed il nuovissimo Pebble Core. Idee innovative e di stile ispirate al passato, questa la soluzione adottata dalla società, che ha presentato così i nuovi orologi in cerca di fondi.

Di fatto, il Pebble 2 va a sostituire il Classic, e si propone come il nuovo smartwatch entry level dell'azienda. Più sottile ed economico ma non per questo meno completo: impermeabilità fino a 30 metri, display e-paper ad alto contrasto in bianco e nero, microfono per comandi vocali e sistema di dettatura dei messaggi, sensore cardio sul retro dello schermo e connessione con la rinnovata app Pebble Health, una versione migliorata dell'applicazione per smartphone che tiene traccia dell'attività fisica e della qualità del sonno. Il nuovo Pebble 2 si presenta in diverse colorazioni e a un prezzo decisamente accessibile: 99 dollari in preordine su Kickstarter con spedizioni previste per settembre.

Il Pebble Time 2 è sicuramente uno smartwatch di gamma superiore. La sua autonomia, tanto per cominciare, è di 10 giorni (contro i 7 dichiarati del Pebble 2). Scocca in metallo con cornice sottile e schermo a colori da 1,5 pollici e risoluzione 200x228px. Come il fratello minore, include il microfono ed il cardiofrequenzimetro posteriore, oltre che uno schermo più resistente grazie ai nuovi Gorilla Glass. Il prezzo parte da 169 dollari in preordine, ma fino alla fine della campagna di finanziamento salirà fino a 179 dollari. Una volta in commercio, sarà venduto a 199 dollari. Le spedizioni partiranno a dicembre 2016.

Ma le novità non finiscono qui. L'azienda ha infatti presentato anche due nuovi dispositivi: il Pebble Core e il Pebble Core Hacker. Il primo è un piccolissimo device indossabile destinato allo sport e all'intrattenimento. Si presenta in una forma compatta con un pulsante centrale e somiglia quasi a un telecomando di un cancello elettrico. Questo dispositivo permette di tracciare comodamente i propri esercizi fisici in autonomia, ossia senza la necessità di associarlo a un'app per smartphone. È completo di un sensore GPS, di un modulo 3G per la connettività e può riprodurre playlist da Spotify.

Il Core Hacker, invece, è destinato ai programmatori: Pebble mette a disposizione dei developer i tool SDK per plasmarne il codice a proprio piacimento, in modo da creare un Pebble Core personalizzato in ogni funzione. Entrambi i dispositivi saranno disponibili dal prossimo inverno al prezzo di 69 dollari.

25 maggio 2016

Fonte: droid-life.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c' da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail