Fastweb

Pagamenti contactless potenziati con iOS3

iOS 13 Smartphone & Gadget #ios 13 #iphone 8 impostazioni da cambiare subito dopo l'aggiornamento ad iOS 13 Se avete appena aggiornato il vostro iPhone al nuovo sistema operativo iOS 13, ci sono alcune impostazioni che sarebbe meglio cambiare subito
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Pagamenti contactless potenziati con iOS3 FASTWEB S.p.A.
Smartphone & Gadget
La tecnologia per i pagamenti contactless diventa molto più potente, con il nuovo sistema operativo Apple in arrivo il prossimo autunno

NFC, la tecnologia che aiuta ad alimentare Apple Pay, riceverà un massiccio upgrade, con il lancio di iOS 13, in uscita questo autunno. Invece di consentire solo alle app di iPhone di leggere i tag NFC, le app saranno in grado di scrivere direttamente su tag vuoti e di interagire con i tag tramite protocolli nativi. Questo apre una serie di nuove possibilità applicative, ha detto Apple ai partecipanti della Worldwide Developer Conference, WWDC, la settimana scorsa, compresa la possibilità di creare app che leggono passaporti e smart card contactless e interagiscono con l'hardware abilitato NFC.

Abbiamo già visto il potenziale di NFC, che va oltre un semplice gestione del punto vendita. Ad esempio, sia Apple che Google hanno recentemente annunciato il supporto per pagamenti contactless Apple Pay e Google Pay per la metropolitana di New York. Milano offre la possibilità di utilizzare il contactless in metropolitana, così come molte altre città internazionali.

Con gli aggiornamenti del core framework NFC, tuttavia, le funzionalità NFC di iPhone diventeranno ancora più potenti.

Con iOS 13 (su iPhone 7 e versioni successive), gli utenti saranno in grado di leggere una serie di smart card e tag contactless, inclusi passaporti abilitati NFC e altri documenti identificativi. Ci sono già soluzioni che trarranno vantaggio da questa nuova funzionalità.

Ad esempio, sia Engadget Japan che Nikkei hanno riferito che il governo giapponese aggiungerà il supporto per la lettura dei tag NFC al documentto personale nazionale del Giappone ( Individual Number Card) quando iOS 13 verrà lanciato entro la fine dell'anno. La notizia è stata confermata dal governo giapponese, tramite un tweet di un consulente del CIO del governo. L'app per lettore di passaporti NFC del governo britannico, ReadID, ora funzionerà su iPhone come risultato degli aggiornamenti di iOS 13.

"Questo annuncio significa che ReadID funzionerà anche sugli iPhone, utilizzando la funzionalità NFC interna", ha affermato la società in un post sul blog. "Inutile dire che siamo molto entusiasti di questo. Siamo convinti che ciò avrà un impatto importante sui casi di utilizzo online, come l'onboarding mobile per le banche, in particolare per i paesi con un'alta penetrazione di iPhone", si legge nell'annuncio.

Oltre alla scansione ID, le app iOS saranno in grado di scrivere su tag NFC (ad esempio la scrittura NDEF) e persino bloccare il tag in modo che non possa essere scritto di nuovo, se lo sviluppatore lo sceglie come opzione. E ora, il framework NFC di base supporterà la lettura e la scrittura di tag su vari formati, incluso non solo il tag NDEF NFC (per i tag NDEF, come offerto oggi), ma anche Mifare, FeliCa, ISO 7816 (ad esempio per i passaporti) e ISO 15693.

Ciò significa che NFC funzionerà in più posti con più tipi di tag rispetto a quelli disponibili oggi.

Apple ha presentato alcuni dei suoi piani sull'NFC anticipando il supporto per adesivi e tag NFC che possono far scattare pagamenti Apple Pay alla conferenza Transact a Las Vegas, poco prima del WWDC. Bird (scooter), Bonobos (rivenditore) e PayByPhone (parcometri) hanno affermato che presto supporteranno questa funzione, che consente transazioni NFC senza un terminale o un'app speciale del fornitore.

Ciò è reso possibile grazie al nuovo supporto per i tag VAS (Value Added Service), che supportano anche le carte fedeltà dei commercianti. Su questo fronte, Apple ha dichiarato che Dairy Queen, Dave & Buster's e Caribou Coffee, a partire da quest'anno, utilizzeranno i tag NFC che renderanno più semplice per i propri clienti iscriversi ai propri programmi di fidelizzazione.

Panera Bread, Yogurtland e Jimmy John's Gourmet Sandwiches lanceranno anche un servizio di iscrizione istantanea.

Al WWDC di Apple, la società ha dimostrato le capacità potenziate di NFC in uno scenario reale.

Come esempio di NFC in azione su un dispositivo iOS 13, la società ha mostrato come un commerciante può utilizzare i tag NFC che mostrano una descrizione del prodotto dopo che il cliente lo aveva scansionato, e come un altro tag NFC può offrire al cliente un coupon per l'acquisto, se scansionato.

Inoltre, l'aggiornamento all'applicazione Apple Shortcuts di Siri consente agli utenti di avviare un'azione o anche un flusso di lavoro in più fasi semplicemente eseguendo la scansione di un tag NFC.

14 giugno 2019

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #contactless #nfc #ios 13

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.