Ford Lane-Keeping Bed

Ognuno al proprio posto, con il nuovo letto progettato da Ford

La casa automobilistica americana presenta il primo letto che mantiene entrambi i partner sul proprio lato
Ognuno al proprio posto, con il nuovo letto progettato da Ford FASTWEB S.p.A.

L'idea è stata ispirata dalla tecnologia Lane Keeping Aid che Ford ha introdotto a bordo di molte delle sue auto: la tecnologia avvisa il conducente con una vibrazione del volante in caso di cambio corsia involontario. In assenza di una pronta risposta, provvede automaticamente a sterzare per riportare l'auto in traiettoria.

Secondo lo stesso principio, il Lane-Keeping Bed di Ford è stato progettato per tenere insieme i partner a letto, ognuno al proprio posto. Non possiamo garantire per il suo comfort come materasso, ma a quanto pare riesce a tenere ciascun dormiglione sul suo lato del letto.

Basandosi su studi che dimostrano il motivo per cui è necessario un letto con corsie invalicabili, gli ingegneri Ford hanno scoperto che una persona su quattro in una relazione dorme meglio da sola, e che la perdita di sonno può causare infortuni e incidenti. Letti separati sono stati la soluzione per alcune coppie private del sonno. Mantenere quelle coppie insieme, dice Ford, è importante.

Ecco quindi il "Lane-Keeping Bed": il letto poggia il suo "materasso" su un nastro trasportatore, centrando gli occupanti del letto. Le posizioni dei partner sono monitorate da sensori di peso nel letto. Questi sensori funzionano in modo simile al radar e ai sensori della telecamera su un'auto Ford dotata di assistenza per il mantenimento della corsia, mantenendo il veicolo centrato tra i segni della corsia. I sensori di pressione identificano quando uno dei partner si allontana dalla propria metà del letto e lo riportano delicatamente dove dovrebbe stare, con l'aiuto di un nastro trasportatore integrato.

Il Lane-Keeping Bed fa parte del programma Ford Interventions, che ha lo scopo di risolvere i problemi quotidiani con soluzioni "rubate" al design automobilistico.

15 febbraio 2019

Fonte: newatlas.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail