Fastweb

Ognuno al proprio posto, con il nuovo letto progettato da Ford

depressione infantile Web & Digital #salute #intelligenza artificiale Il machine learning aiuta a rilevare sintomi di depressione nei bambini Un algoritmo di apprendimento automatico rivela i segnali di depressione infantile attraverso la parola
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Ognuno al proprio posto, con il nuovo letto progettato da Ford FASTWEB S.p.A.
Ford Lane-Keeping Bed
Smartphone & Gadget
La casa automobilistica americana presenta il primo letto che mantiene entrambi i partner sul proprio lato

L'idea è stata ispirata dalla tecnologia Lane Keeping Aid che Ford ha introdotto a bordo di molte delle sue auto: la tecnologia avvisa il conducente con una vibrazione del volante in caso di cambio corsia involontario. In assenza di una pronta risposta, provvede automaticamente a sterzare per riportare l'auto in traiettoria.

Secondo lo stesso principio, il Lane-Keeping Bed di Ford è stato progettato per tenere insieme i partner a letto, ognuno al proprio posto. Non possiamo garantire per il suo comfort come materasso, ma a quanto pare riesce a tenere ciascun dormiglione sul suo lato del letto.

Basandosi su studi che dimostrano il motivo per cui è necessario un letto con corsie invalicabili, gli ingegneri Ford hanno scoperto che una persona su quattro in una relazione dorme meglio da sola, e che la perdita di sonno può causare infortuni e incidenti. Letti separati sono stati la soluzione per alcune coppie private del sonno. Mantenere quelle coppie insieme, dice Ford, è importante.

Ecco quindi il "Lane-Keeping Bed": il letto poggia il suo "materasso" su un nastro trasportatore, centrando gli occupanti del letto. Le posizioni dei partner sono monitorate da sensori di peso nel letto. Questi sensori funzionano in modo simile al radar e ai sensori della telecamera su un'auto Ford dotata di assistenza per il mantenimento della corsia, mantenendo il veicolo centrato tra i segni della corsia. I sensori di pressione identificano quando uno dei partner si allontana dalla propria metà del letto e lo riportano delicatamente dove dovrebbe stare, con l'aiuto di un nastro trasportatore integrato.

Il Lane-Keeping Bed fa parte del programma Ford Interventions, che ha lo scopo di risolvere i problemi quotidiani con soluzioni "rubate" al design automobilistico.

15 febbraio 2019

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #ford #salute

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.