Fastweb

Norm AR, gli occhiali normali fuori e intelligenti dentro

Facebook Social #facebook #wearable Facebook sta sviluppando un werable che potrÓ leggere la mente Da un'idea un po' strana ad una realtÓ. Il dispositivo indossabile di Facebook per leggere la mente potrebbe essere realizzato a breve
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Norm AR, gli occhiali normali fuori e intelligenti dentro FASTWEB S.p.A.
Norm AR
Smartphone & Gadget
Gli occhiali Norm sono pensati per la realtÓ aumentata, ma progettati per apparire del tutto normali

Probabilmente la cosa che ha ucciso i Google Glass è stata quanto questi apparivano "stupidi": la maggior parte delle persone non voleva andare in giro ogni giorno sembrando un cattivo cosplayer di Star Trek. Indipendentemente dal fatto che questa sia la vera ragione per cui gli occhiali per la realtà aumentata (AR) non sono mai decollati, ci sono molte aziende che provano a spingere una tecnologia, commercializzando dispositivi che si adattano a tutte le intelligenze in "strutture" più normali. E l'ultima azienda a farlo è una start-up chiamata Human Capable Inc., con i suoi nuovi occhiali Norm.

All'apparenza, sono un normalissimo paio di occhiali da sole relativamente anonimi con una semplice montatura nera. La stessa società afferma che sembrano normali occhiali dalla parte anteriore e laterale e possono essere piegati come qualsiasi altro paio di occhiali ordinari. Sono leggeri fino a 36 grammi, sono disponibili in tre dimensioni e possono essere montati con qualsiasi lente graduata.

Ma tutta questa normalità acquisisce peso grazie alla tecnologia che si nasconde al suo interno. Qui, infatti, i semplici Norm racchiudono una CPU, memoria, batteria, microfono e sistema ottico, che consente di proiettare le informazioni direttamente davanti agli occhi di chi li indossa. E, naturalmente, c'è una fotocamera nella parte anteriore e altoparlanti sulle stanghette, proprio vicino alle orecchie.

L'elenco delle caratteristiche sembra tutto ciò che ci si  potrebbe aspettare da un paio di occhiali AR. Associandosi a qualsiasi smartphone tramite Bluetooth, Norm visualizza messaggi di testo, e-mail, siti Web, feed di social media, video, traduzioni in lingua e istruzioni di navigazione come display head-up. Può scattare foto e girare video, che vengono memorizzati sugli occhiali stessi fino a quando non vengono trasferiti su altri dispositivi. E può scansionare codici a barre e codici QR.

È anche possibile effettuare telefonate o ascoltare musica, anche se con gli altoparlanti aperti chiunque può sentire nel raggio di mezzo metro, quindi la privacy nei trasporti pubblici probabilmente non sarà il massimo.

I Norm possono essere controllati tramite comandi vocali, un touch pad su una delle stanghette, un'app sul telefono o con gesti della testa. Il sistema esegue Android e apparentemente verrà migliorato con app in corso d'opera. Può anche lavorare offline per alcune funzionalità, se siete preoccupati di dare ad hacker o ad aziende cloud senza scrupoli una visione in prima persona della vostra vita.

Come con qualsiasi dispositivo portatile, la durata della batteria è in effetti una preoccupazione. Da questo punto di vista, la società afferma che Norm durerà dalle quattro alle cinque ore di uso continuo, il che significa che dovrebbe durare un giorno o due di utilizzo normale.

Naturalmente, Norm è ben lungi dall'essere il primo tentativo di occhiali AR. Mentre alcuni, come il Magic Leap One, si presentano con un aspetto non proprio sobrio, altri come nReal Light adottano l'approccio di Norm e cercano di nascondere la tecnologia all'interno di occhiali più modesti. Ad ogni modo, sembra che questo settore, ultimamente rallentato, potrebbe essere nuovamente in ripresa.

Human Capable Inc. sta attualmente finanziando Norm tramite una campagna Kickstarter, dove ha già infranto il suo obiettivo da 15.000 dollari e raccolto oltre 265.000 dollari con 29 giorni rimanenti nella campagna. Le donazioni al progetto partono da 369 dollari e, se tutto va secondo i piani, le spedizioni dovrebbero partire da gennaio 2020.

2 agosto 2019

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #realtÓ aumentata #wearable #smart glasses

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.