Può una maschera intelligente aiutare con l'insonnia e il jet lag?

Neuroon, la maschera intelligente che può aiutare con l'insonnia e il jet lag

Il dispositivo wireless si collega a un'app mobile e monitora le onde cerebrali, analizza i modelli di sonno e, utilizzando la terapia della luce, contribuisce a migliorarne la qualità
Neuroon, la maschera intelligente che può aiutare con l'insonnia e il jet lag FASTWEB S.p.A.

Una startup sembra avere la soluzione per chi lavora di notte, chi ha difficoltà ad addormentarsi o a dormire e chiunque abbia sofferto di jet lag. Simile ad una normalissima maschera per dormire, Neuroon è un dispositivo wireless che si collega a un'app mobile per monitorare le onde cerebrali, analizzare i modelli di sonno e, utilizzando la terapia della luce, contribuisce a migliorarne la qualità. Questa tecnica funziona attraverso delle lampade che generano una finta luce solare direttamente sul corpo. In questo caso, però, i LED sono installati nella maschera stessa.

I programmi della terapia sono determinati sulla base di dati raccolti attraverso gli elettrodi sulla fronte dell'utente. A differenza di altri strumenti che misurano solo gli impulsi e il movimento del corpo dell'utente, Neuroon considera anche le onde cerebrali, la temperatura corporea e il movimento degli occhi.

Tre differenti componenti costituiscono il sistema Neuroon: la maschera stessa (in materiale anallergico), un pacchetto rimovibile di sensori (questa è la parte che si leva e si carica via microUSB), le luci a LED e l'elettronica installati nella maschera e l'applicazione mobile. Lo strumento, quando è collegato all'app, inizia ad analizzare, ad esempio, quanto tempo ci ha messo l'utente ad addormentarsi, la durata del sonno e la qualità. A tutto questo si può aggiungere una terapia della luce studiata ad hoc per le esigenze dell'utente.

Alcune delle modalità dell'app sono:

  • Jet Lag Blocker: per combattere i disturbi del sonno associati ai rapidi cambiamenti di fuso orario
  • Sunrise: utilizza la terapia della luce per svegliare l'utente quando si trova in una fase leggera del sonno
  • Personal Pause: consente agli utenti di pianificare i momenti ideali per un pisolino
  • Biorhythm Adjuster: utilizza la stessa terapia per adattare l'orologio circadiano degli utenti a svegliarsi in orari irregolari spesso associati con il lavoro a turni
     

Il prezzo della maschera per dormire Neuroon è di 299 dollari. Dopo aver concluso con successo una campagna su Kickstarter, che ha raccolto oltre 438 mila dollari nel 2013, il dispositivo è ora disponibile per le ordinazioni anche al pubblico.

29 gennaio 2016

Fonte: gizmag.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail