Fastweb

Minut controlla la casa senza telecamere invadenti e rischi per la privacy

smart home Smartphone & Gadget #smart home I dispositivi per la smart home che non sono indispensabili Dal frigorifero smart al cuscino intelligenti, ecco quali sono i dispositivi per la smart home che non conviene acquistare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Minut controlla la casa senza telecamere invadenti e rischi per la privacy FASTWEB S.p.A.
Minut
Smartphone & Gadget
Un nuovo dispositivo per la sicurezza domestica, senza videocamera

Minut, una startup svedese che ha sviluppato un dispositivo di sicurezza domestica senza telecamere che sostiene di proteggere la privacy meglio dei concorrenti, ha raccolto 8 milioni di dollari in finanziamenti.

La cordata che ha fortemente voluto finanziare il progetto è guidata da KPN Ventures, con la partecipazione della società internazionale di energia e servizi Centrica. Anche i sostenitori esistenti Karma Ventures, SOSV e Nordic Makers hanno partecipato, portando i finanziamenti totali per Minut a 10 milioni.

Fondata nel 2014 e guidato dal CEO Nils Mattisson, che ha trascorso sette anni nell'Exploratory Design Group di Apple, Minut vuole rendere il monitoraggio della sicurezza domestica più conveniente, ma in un modo che non comprometta la privacy.

Il dispositivo IoT della startup è privo di videocamera (nel senso tradizionale) e si basa invece su altri sensori, tra cui il rilevamento del movimento a infrarossi e un microfono. Fondamentalmente, i dati acquisiti in tempo reale per determinare se si sta verificando qualcosa di spiacevole in casa, vengono elaborati sul dispositivo stesso anziché essere condivisi sul cloud.

"Sentirsi al sicuro non dovrebbe essere un lusso o venire a scapito della privacy", afferma Mattisson. "Fino a poco tempo fa, la soluzione più economica per la sicurezza e il monitoraggio domestici erano le telecamere connesse al Wi-Fi, ma le persone non le vogliono o non amano sentirsi filmati di continuo mentre sono in casa."

Questa realizzazione ha visto la privacy guidare le decisioni di progettazione di Minut sin dal primo giorno ed è per questo che la società è stata una delle prime aziende produttrici di dispositivi a eseguire l'apprendimento automatico "ai margini della rete".

"Questo approccio è tecnicamente molto più impegnativo rispetto alla registrazione di suoni e all'invio a un back-end per l'analisi come Amazon Alexa o Google Assistant, ma ci consente di identificare eventi, come una rottura della finestra o la presenza di persone, senza mai effettivamente registrare alcun suono", spiega Mattisson.

"Le funzionalità vengono invece estratte dai dati dei sensori in tempo reale e analizzate sul dispositivo. Quando la rete neurale locale riconosce un evento, un tracciato digitale estratto viene inviato a un classificatore globale in grado di effettuare una valutazione più approfondita e accurata. Non è possibile ricostruire il suono dal tracciato digitale."

Il risultato è che Minut può monitorare una casa mentre "rispetta l'integrità delle persone che ci vivono". Mattisson afferma che lo sviluppo di questa architettura è stata un'impresa significativa e che l'approccio unico dell'azienda è stato brevettato all'inizio di quest'anno."

Fino ad oggi, Minut ha venduto più di 10.000 unità in 60 paesi. Impiega circa 30 persone nel suo quartier generale a Malmö, a Stoccolma e in un ufficio di recente apertura a Londra. Nel frattempo, il nuovo capitale raccolto oggi verrà utilizzato "per accelerare la crescita nei mercati e rafforzare il portafoglio di prodotti".

31 luglio 2019

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #sicurezza #smart home

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.