app monitoraggio sonno

Migliori app per migliorare il sonno

Per monitorare la qualità e la durata del proprio sonno è possibile utilizzare una delle tante app disponibili sul Google Play Store e App Store: ecco le migliori
Migliori app per migliorare il sonno FASTWEB S.p.A.

I disturbi del sonno sono sempre più diffusi. I motivi sono tanti: conduciamo una vita sedentaria, ma anche frenetica e dai ritmi stressanti che causano un accumulo di tensione; tendiamo a mangiare in modo sbagliato, spesso abusando di sostanze eccitanti come zuccheri e caffeina, anche prima di dormire. Oltre a questi problemi, c'è il tempo rubato dai dispositivi mobili che spegniamo sempre più tardi la sera. In questo contesto, molti faticano ad addormentarsi, altri si svegliano nel cuore della notte e non riescono più a prendere sonno, mentre sono sempre di più le persone che la mattina rimandano la sveglia all'infinito.

Insomma, sono tanti i disagi che mettono a dura prova la qualità del sonno. Fortunatamente esistono tante app che possono aiutarci a dormire meglio e svegliarci riposati. Tra le più efficaci spiccano quelle dedicate al monitoraggio del sonno, che ci permettono di sapere, non solo quante ore dormiamo, ma anche se il riposo è effettivo e quando raggiungiamo la fase REM, quella più profonda e rigenerante. Senza contare le app con rumori bianchi, che trasmettono suoni gradevoli in grado di conciliare il sonno. Insomma, questi strumenti affollano sia il Google Play Store che l'App Store: vediamo quali sono quelli più efficaci e come usarli.

Sleep Time: app per il monitoraggio del sonno

sleep time

Iniziamo con un'ottima applicazione che ci fa compagnia e ci controlla mentre dormiamo. Si tratta di Ciclo del Sonno Sveglia (il nome originale è Sleep Time) ovvero uno dei più popolari tracker per il sonno, uno strumento di monitoraggio capace di leggere e determinare le diverse fasi del sonno in cui entriamo nel corso della notte. È disponibile sia per Android che per iOS e si può usare anche senza indossare uno smartwatch o un fitness tracker.

Tutto ciò che serve è registrare il momento in cui si va a letto e mettere il telefono con l'app attiva vicino. L'applicazione utilizzerà i sensori dello smartphone per determinare I movimenti effettuati durante il sonno e altre informazioni capaci di rivelarne qualità e durata. I dati, rilevati notte dopo notte, saranno registrati in un database e potranno essere comparati per comprendere se ci sono periodi più complicati o giorni della settimana in cui è più facile soffrire dei disturbi del sonno. Sleep Time ha anche una sveglia integrata che si attiva quando il ciclo di sonno è terminato, quindi è più facile svegliarsi riposati.

White Noise: migliorare la qualità del sonno con i rumori bianchi

Hai mai sentito parlare dei rumori bianchi? Sono suoni particolari concepiti per rilassare l'organismo e conciliare il sonno. Sono caratterizzati da assenza di ritmo e ampiezza costante sullo spettro delle frequenze. In pratica, sono tutti quei suoni continui, confortevoli, che impediscono di percepire rumori esterni e avvolgono l'udito in un'atmosfera ovattata che induce in uno stato di completo relax. Uno dei rumori bianchi più famosi è quello prodotto dall'asciugacapelli. Secondo gli esperti, non solo sono ottimi alleati contro l'insonnia, ma hanno un effetto benefico anche nei neonati che ascoltandoli si calmano.

Esistono diverse applicazioni che riproducono rumori bianchi di ogni tipo, una delle più famose è White Noise. Disponibile per Windows 10 e Android, si può scaricare ad un costo di 1.09?. Propone 50 suoni bianchi di alta qualità che possono essere trasmessi in loop per favorire il rilassamento. I rumori disponibili vanno da quello dell'acqua che scorre, al vento, fino al ronzio di insetti e canto di uccelli. È possibile ascoltare anche suoni meccanici come quello del ventilatore o dell'aereo. Molte persone la utilizzano prima di andare a letto e si addormentano più velocemente, riuscendo ad ottenere un sonno di ottima qualità.

App per il monitoraggio del sonno su Apple

autosleep

Un'altra soluzione contro l'insonnia è AutoSleep, un'app pensata per l'Apple Watch. Non è necessaria alcuna impostazione e attivazione: dopo averla configurata nello smartwatch rileva in modo autonomo quando si va a dormire, l'ora in cui ci si sveglia e analizza nel dettaglio tutte le fasi del sonno grazie agli avanzati sensori presenti nell'orologio intelligente. Costo 3,49 euro.

sleepcicle

Un'alternativa è Sleep Cycle e può essere scaricata sia su dispositivi Android che Apple. Innanzitutto, è una sveglia smart, ovvero si attiva nel momento più adatto a garantire un risveglio sereno e riposato. A tal proposito è possibile scegliere il range di orario in cui essere svegliati, per esempio dalle 7 alle 7.30. Ma è anche un tracker del sonno molto efficace: registra le fasi, la qualità del sonno, movimenti nel letto, eventuale russamento e così via. Infine, unisce tutti questi dati e mostra le statistiche di diverso tipo, dando consigli utili per dormire meglio. Insomma, è una soluzione ideale per chi vuole migliorare il proprio sonno.

Pzizz: app gratis per dormire velocemente

L'ultima app che consigliamo è Pzizz, ideale per chi cerca la perfetta colonna sonora per addormentarsi. È possibile scegliere tra diversi effetti sonori, frasi, battiti, musiche e altri suoni pensati per ridurre lo stress e favorire il sonno. È possibile unire tra loro i suoni generando una ninna-nanna della durata variabile: da 10 minuti a 10 ore. È possibile regolare il volume e scegliere tra diversi effetti. Le combinazioni disponibili sono oltre 10 miliardi, quindi sentire due volte lo stesso suono è pressoché impossibile. È l'ideale per chi non riesce ad addormentarsi nel completo silenzio. L'applicazione può essere scaricata dal Google Play Store e dall'App Store.

 

30 gennaio 2020

copyright CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail