vacanza-avventura

Miglior attrezzatura fotografica per immortalare le vostre vacanze avventura

Tutti amano fare foto e video mentre sono in vacanza, ma non tutti amano lo stesso tipo di vacanza
Miglior attrezzatura fotografica per immortalare le vostre vacanze avventura FASTWEB S.p.A.


Se per qualcuno non è vacanza senza mare, lido, sdraio e ombrellone, per altri la vacanza è qualcosa di molto diverso: esplorare luoghi sconosciuti, in mezzo alla natura e, molto spesso, piuttosto impervi e scomodi. Entrambi i tipi di vacanzieri oggi danno per scontato, già prima di partire, che durante la vacanza faranno un bel po' di foto e video ricordo.

Ma l'attrezzatura necessaria per il turista A non è affatto la stessa di quella necessaria al turista B: il primo potrebbe anche accontentarsi di fare foto e video con lo smartphone, o al massimo con una mirrorless digitale, il secondo non potrà fare a meno di action cam, gimbal, selfie stick e treppiedi.

Ad entrambi sarà molto utile un piccolo hard disk esterno portatile, per spostarvi le foto e liberare spazio di archiviazione sugli altri dispositivi.

Vacanze avventura: cosa serve

 

Il gadget tech più importante per una vacanza all'insegna dell'avventura è certamente una action cam, cioè una piccola ma robusta videocamera, che sia impermeabile e molto leggera. Grazie alle action cam fare foto e video è più facile e meno rischioso: le normali fotocamere digitali sono a rischio rottura già con uno schizzo d'acqua un po' più abbondante del solito.

Il nome più noto tra i produttori di action cam è senza dubbio quello di GoPro, che ha una gamma ormai veramente completa di dispositivi e di accessori da aggiungere a tali dispositivi. I prodotti GoPro non sono economici, ma sono affidabili e duraturi oltre che aggiornati alle ultime tecnologie disponibili.

La GoPro Hero 9, ad esempio, può registrare fino a 5K di risoluzione e fare foto da 20 MP, e le sue capacità possono essere espanse grazie a obiettivi aggiuntivi, flash e schermi aggiuntivi che, a loro volta, hanno le stesse caratteristiche di robustezza e versatilità.

 

Una seconda videocamera utile da portare in una vacanza avventura è la videocamera a 360 gradi, che può riprendere sia quello che abbiamo davanti che quello che ci sta dietro. Grazie a questi dispositivi è possibile catturare panorami integrali in una foto o un video a sfera, dal quale è poi possibile estrarre la parte che ci sembra più bella.

Tra le videocamere a 360 gradi di qualità ci sono ancora le GoPRo ma anche le Insta360, come la One X2 che riprende a 5,7K, è dotata di stabilizzatore, è impermeabile fino a 10 metri, può essere controllata con la voce ed è dotata di microfoni per catturare anche l'audio a 360 gradi.

Una terza videocamera utile al viaggiatore avventuroso è una "tiny camera", cioè una videocamera miniaturizzata ancor più piccola e leggera rispetto alle altre due. In questo caso la qualità e le potenzialità sono inferiori, infatti questi dispositivi vengono di solito usati come videocamera secondaria per aggiungere un ulteriore punto di vista alla ripresa.

 

Se vogliamo usare anche lo smartphone per fare le riprese, poi, è molto utile portare in vacanza un buon gimbal, cioè uno stabilizzatore che ci permette di ruotare il telefono senza ruotare la mano o il polso. Per tutti i tipi di videocamera, invece, sia i bastoni da selfie che i treppiedi.

I selfie stick li conosciamo tutti e l'unica raccomandazione, in caso di vacanza avventurosa, è che siano molto robusti e molto lunghi. I treppiedi migliori per questo tipo di vacanza, invece, sono quelli piccoli e con le gambe snodabili: non sono ingombranti e pesanti da portare con sé e si adattano a qualunque superficie sulla quale vengono poggiati.

Per quanto riguarda gli hard disk esterni, infine, bisogna prediligere lo spazio di archiviazione e la solidità a tutto il resto: i video occupano molto spazio e gli ambienti inospitali sono pericolosi per questi delicati dispositivi elettronici. Esistono appositi dischi "rugged" appositamente ingegnerizzati per resistere a urti, polvere e schizzi d'acqua.

Vancanze avventura tech: un consiglio

Prima di partire per una vacanza avventurosa nella natura, un ultimo consiglio: fermatevi a ragionare prima di chiudere la valigia. Tutti i dispositivi di cui abbiamo parlato fino ad ora sono piccoli, comodi e leggeri ma non è detto che servano tutti.

Si tratta anche di device ed accessori dal costo elevato, che potremmo perdere o che qualcuno potrebbe rubarci se non stiamo molto attenti. Portarsi dietro troppa attrezzatura durante una vacanza all'insegna dell'avventura potrebbe così diventare uno svantaggio, un peso piuttosto che una possibilità in più.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail