Fastweb

Microsoft svela la nuova famiglia Surface: caratteristiche, prezzo, uscita

HoloLens 2 di Microsoft Smartphone & Gadget #hololens #microsoft HoloLens 2 di Microsoft ora disponibili, le prime impressioni I nuovi visori per la realtà aumentata di Microsoft, presentati all'inizio dell'anno, arrivano sugli scaffali
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Microsoft svela la nuova famiglia Surface: caratteristiche, prezzo, uscita FASTWEB S.p.A.
la nuova famiglia di prodotti Surface presentata a  New York
Smartphone & Gadget
Diverse le novità annunciate dal palco dell'evento newyorchese. Stupendo un po' tutti, la casa di Redmond annuncia il proprio ritorno nel mondo della telefonia mobile

È stata una mattinata piena di sorprese, quella di Microsoft. Nel corso dell'evento organizzato a New York, la casa di Redmond ha svelato la nuova serie di Surface, i dispositivi portatili progettati e realizzati "in house". Insomma, la risposta targata Microsoft ai vari tablet e computer (sia laptop, sia desktop) degli arcirivali di Apple. E, come accennato, ci sono state alcune novità non del tutto attese.

Certo, come sempre accade in queste occasioni alcuni dei dispositivi da presentare erano stati già svelati da leak e anticipazioni di varie fonti. Uno, in particolare, è riuscito a sfuggire ai "radar" dei giornalisti e delle loro talpe, ed è probabilmente quello più interessante. Non solo per il suo particolare factory form, ma anche perché segna il ritorno di Microsoft nel settore degli smartphone (anche se dal palco di New York dicono che non si tratta di un telefonino?).

Insomma, la cura-Nadella sembra aver dato i suoi frutti e, dopo aver rafforzato la posizione nel settore dei servizi (cloud e non solo), la casa di Redmond sembra vuole dire seriamente la sua anche sul fronte dei dispositivi hardware.

Microsoft Surface 3: caratteristiche, prezzo, uscita

A rompere gli indugi ci ha pensato il nuovo laptop professionale Microsoft, il Surface 3. Disponibile per la prima volta in due dimensioni (display da 13,5 e 15 pollici), ha un corpo in alluminio senza "inserti" di alcun genere (la generazione precedente aveva una copertura in Alcantara). Le novità non si fermano, però, a livello estetico: il Surface 3 monta CPU Intel di decima generazione a 10 nanometri (fino a i7) e, sul modello da 15", è disponibile la CPU AMD Ryzen 7. Può ospitare fino a un massimo di 32 gigabyte di RAM e un hard disk a stato solido di 1 terabyte.

Il Microsoft Surface 3 è già disponibile in preordine negli Stati Uniti con spedizioni dal 22 ottobre. I prezzi di partenza sono di 999 dollari per la versione da 13,5 pollici nella configurazione base e di 1.199 dollari per la versione da 15 pollici nella configurazione base.

Microsoft Surface Pro 7: caratteristiche, prezzo, uscita

Se a livello estetico il Surface Pro 7 somigliai in maniera incredibile alla versione della generazione precedente, sul fronte dell'hardware il laptop 2-in-1 di Microsoft presenta novità davvero interessanti. Sotto il display da 12,3 pollici (con risoluzione 2736x1824 pixel, rapporto forma di 3:2, densità di 267ppi) trovano spazio processori Intel Ice Lake di decima generazione (i3, i5 e i7 le configurazioni disponibili) che possono essere supportati da un massimo di 16 gigabyte di RAM (4 gigabyte e 8 gigabyte gli altri due tagli) e da un SSD da 1 terabyte. Novità anche per la batteria, ora dotata di ricarica rapida (da 0 a 80% in un'ora circa) e la connettività, con il supporto al nuovo standard Wi-Fi 6. Non manca la versione rinnovata della Surface Pen, penna smart ora capace di interagire in maniera più completa con gli applicativi Office.

Il Surface Pro 7 è disponibile in preordine sul Microsoft Store a partire da 919 euro per la configurazione base.

Microsoft Surface Pro X: caratteristiche, prezzo, uscita

La prima novità arrivata sul palco di New York ha un nome che, in qualche modo, richiama alla mente alcuni prodotti di Apple. Si tratta del Surface Pro X, evoluzione del tablet 2-in-1 (o notebook 2-in-1, se vi piace di più) presentato pochi minuti prima. Anche se, c'è da dire, con il Surface Pro 7 condivide probabilmente solo il nome e il factory form.

Il Surface Pro X è un tablet con display LCD da 13 pollici (risoluzione 2.880 x 1.920 pixel, rapporto forma di 3:2, densità di 267 pixel per pollice) con caratteristiche tecniche davvero molto interessanti. All'interno della scocca trova spazio un SoC custom Microsoft 1, basato su architettura ARM e, a detta dei vertici Microsoft, "con anima Snapdragon". Confermata, insomma, la collaborazione con l'azienda statunitense, che probabilmente ha fornito supporto "logistico" e ingegneristico per la progettazione e realizzazione del chip. Rispetto ad altri processori di questo genere già in commercio, il Microsoft 1 ha un consumo energetico di gran lunga superiore: lecito attendersi, dunque, prestazioni oltre la media, paragonabili a quelle di un laptop dotato di processore Intel o AMD.

L'archiviazione è garantita da dischi a stato solido con attacco M.2, che possono essere rimossi e sostituiti dall'utente. Non manca la connettività 4G LTE e il supporto alla Surface Slim Pen, versione "rimpicciolita" della penna smart utilizzata anche dal Surface Pro 7.

Il Surface Pro X è disponibile in preordine sul Microsoft Store a partire da 1.169 euro per la versione base (con 4 gigabyte di RAM e SSD da 128 gigabyte).

Surface Neo e Surface Duo: caratteristiche e prezzo dei dual screen Microsoft

Come detto inizialmente, i prodotti più interessanti vengono "tenuti nascosti" dai vertici della casa di Redmond sino alle battute finali della presentazione newyorchese. Certo, tutti (o quasi) erano a conoscenza del fatto che Microsoft avrebbe presentato un dispositivo "pieghevole" sul quale lavorava da tempo, ma le anticipazioni a riguardo erano piuttosto scarne.

Si viene così a sapere che il tablet "flessibile" di Microsoft non è uno, ma due: Surface Neo e Surface Duo. E, cosa anche più interessante, quest'ultimo modello segna ufficialmente il ritorno di Microsoft nel settore della telefonia mobile dopo il fallimento targato Nokia e Lumia (e Windows Mobile, ovviamente). E anche se dalle parti di Redmond ci tengono a far sapere che, per loro, il Surface Duo non è uno smartphone, al momento non troviamo altri termini o categorie per inquadrarlo.

Il Surface Neo è un tablet "dual screen" composto da due schermi da 9 pollici uniti da una sottilissima cerniera a 360 gradi. Ciò vuol dire che i due display possono essere ruotati a piacimento dell'utente e possono assumere diverse "posizioni". Se aperto a 180 gradi, ad esempio, il Surface Neo diventa un tablet con schermo da 13 pollici; con un'apertura inferiore, invece, il Surface Neo è utilizzabile a mo' di ultraportatile, con display principale da 9 pollici e display secondario a fungere da tastiera virtuale. A "muovere le fila" troviamo Windows 10X, versione del sistema operativo Microsoft ottimizzata per questo particolare form factor.

Il Surface Duo è, nonostante ciò che dice Microsoft, uno smartphone dual screen dalle forme simili a quelle del Neo. Anche in questo caso troviamo una cerniera a 360° a unire i due display da 5,6 pollici che, una volta aperto a 180 gradi, diventano un unico pannello da 8,3 pollici. La peculiarità di questo dispositivo è che non monta una versione personalizzata di Windows 10, ma Android 9 con suite Microsoft, così da unire "il miglior hardware sul mercato con servizi e software conosciuti".

Entrambi i dispositivi mostrati sul palco sono dei prototipi in fase di test e, prima della loro uscita, potrebbero conoscere modifiche sostanziali. Il Surface Neo e il Surface Duo, infatti, arriveranno sul mercato non prima di un anno. Secondo i vertici Microsoft la probabile data di uscita è dicembre 2020, a ridosso delle festività natalizie.

 

2 ottobre 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #microsoft #android #windows 10 #microsoft surface

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.