Fastweb

Lo show dei droni di Disney e Intel

Intel laptop dual screen Smartphone & Gadget #laptop #intel Intel, i portatili del futuro avranno due schermi? Laptop dual screen ideali sia per la produttività che per il gaming. Intel svela i concept per i portatili del futuro
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Lo show dei droni di Disney e Intel FASTWEB S.p.A.
Disney e Intel insieme per uno show con i droni
Smartphone & Gadget
Le due aziende mettono in campo 300 droni che volano in formazione. Ecco l'ultima attrazione di Disney World

Basta premere un pulsante e 300 droni si alzano in volo da una base e fluttuano sopra un lago vicino. Non si riescono a vedere fin da subito – sono meglio identificabili dopo il tramonto- ma si riesce a percepire il loro rumore mentre si dispongono in formazione. Poi la musica parte, i droni si illuminano e la coreografia prende vita. Non si tratta solo dell'ultima attrazione di Disney World, ma è la nuova frontiera dell'intrattenimento.

O almeno questa è la speranza di Disney e di Intel, che si stanno preparando all'anteprima del lancio del loro spettacolo Starbright Holidays a Orlando. I droni fanno parte della nuova serie di quadcopter Shooting Star lanciata da Intel, e nonostante questo non rappresenti lo show aereo più imponente per l'azienda (che ha realizzato in precedenza quest'anno uno spettacolo con 500 droni a Sydney), questo evento potrebbe costituire la prima realizzazione a cui gli imagineers di Disney hanno collaborato nella realizzazione della produzione. Come afferma Josh Walden, general manager del New Technology Group di Intel: "I nostri droni, insieme alla competenza di Disney nell'ambito dell'animazione così come nella narrazione di storie, e all'atmosfera data da una colonna sonora, rappresentano quello che pensiamo possa esser l'avanguardia dell'intrattenimento." 

Ci sono voluti ben cinque mesi di stretta collaborazione tra Intel e Disney per raggiungere questo risultato, tutto per arrivare ad un'esperienza live fortemente coinvolgente e innovativa dal punto di vista tecnologico. E tutto ciò che oggi è così divertente per l'intera famiglia può avere numerose applicazioni in futuro.

I droni

Gli ultimi dettagli dello show Starbright Holidays restano ancora in fase di definizione. Quello di cui al momento siamo a conoscenza è come funzionano questi droni. Di per sé, non sono così all'avanguardia, ma è quello per cui sono predisposti che colpisce; infatti i quadcopters volano semplicemente con un sistema LED, in grado di creare oltre 4 miliardi di combinazioni di colori. Ognuno di loro pesa poco più di mezzo chilo, e sono poco meno di mezzo metro di lunghezza e larghezza, mentre hanno una cornice di plastica e polistirolo (la sicurezza prima di tutto).

L'aspetto molto più rilevante è ciò che questi droni sono in grado di fare quando si trovano lassù. Vale a dire, qualsiasi cosa tu dica loro di fare, in qualsiasi combinazione. Ciò che Intel è riuscita a realizzare non si limita semplicemente all'hardware di questi droni, ma all'intera piattaforma su cui costruire spettacoli aerei.  "I droni comunicano con i computer attraverso un sistema senza fili. Attualmente, i quadcopters non sono in grado di comunicare tra di loro. Si tratta di programmare i droni prima dello spettacolo, e loro agiscono indipendenti", ha aggiunto Walden. 

Questi quadcopters risultano essere molto funzionali. Ai droni non viene assegnato nessun ruolo nello spettacolo di luci fino a quando un computer non ha esaminato ciascun dispositivo, valutando caratteristiche come il livello di batteria e il segnale GPS. Una volta che l'algoritmo ha individuato quale drone è meglio per un determinato volo, un operatore può attivare il dispositivo premendo un semplice pulsante.

Nonostante 300 suoni come un gran numero di droni (e lo è), ce ne sono molti altri che restano come riserve, nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto. Come spiega Walden "Abbiamo molti più droni a terra di quelli che richiede lo spettacolo, nell'eventualità in cui un drone in azione si scarichi o ci sia un disguido del GPS, uno di riserva può immediatamente subentrare nella formazione. I modelli Shooting Star sono in grado di volare a distanza di circa un metro e mezzo l'uno dall'altro, e possono rimanere in aria per un massimo di 20 minuti, anche se l'esibizione Starbright Holidays ha una durata leggermente minore".

Nonostante lo spettacolo dei droni non sia un'esclusiva Disney, Walden afferma che il suo team sta lavorando a tempo pieno per far sì che il debutto dello Starbright avvenga senza intoppi. La tecnologia utilizzata per rendere possibile tutto questo potrebbe avere anche applicazioni ben al di là del parco di divertimenti.     

Lo sciame luminoso

Droni che possono esser programmati in pochi giorni o addirittura in poche ore per volare in una precisa formazione? Questo è un bene per uno show aereo, ma potrebbe esser ancora più rilevante per una più vasta gamma di applicazioni. E dopo tutto, cos'è un drone, se posso mandarne fuori anche 500?

Ancora una volta Walden illustra la sua visione: "Vedo sicuramente questa possibilità di utilizzare una flotta di droni in un ambito commerciale. Non sarebbe poi così sorprendente vedere un giorno che le aziende impiegheranno decine o centinaia di droni per poter compiere ispezioni delle aree di costruzione, o vedere droni capaci di esser d'aiuto nei lavori agricoli, o ancora che questi dispositivi possano formare una squadra di soccorso in caso di calamità naturali." Lo stesso Walden riconosce che la tecnologia non ha ancora raggiunto il suo punto massimo, e nemmeno i regolamenti federali. C'è ancora così tanto che è possibile fare con una flotta di droni che l'unico limite è la fantasia.

Nonostante la FAA (Federal Avation Administration) si sia detta disposta a lavorare con compagnie come Intel, recentemente ha iniziato a porre restrizioni ad alcune categorie di droni (come l'abilità di volare durante la notte, che rappresenta un aspetto cruciale nello spettacolo Starbright Holidays). Il CEO di Intel Brian Krzanich, però, fa parte del consiglio della FAA Drone Advisory Commitee, quindi lo spettacolo non dovrebbe riscontrare particolari ostacoli.

Fino a che punto questi cambiamenti vincoleranno l'azione dei droni? Ancora non si sa? ma nel frattempo uno spettacolo di luci di droni rappresenta un perfetto modo di passare il tempo. 

17 novembre 2016

Fonte: wired.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #disney #intel #droni

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.