Fastweb

Limiti di velocità e autovelox su Google Maps, anche in italia

google maps Smartphone & Gadget #google maps #trucchi I trucchi per Google Maps Google Maps è una delle applicazioni più utilizzate dagli utenti: ecco alcuni trucchi e consigli per utilizzarla al meglio
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Limiti di velocità e autovelox su Google Maps, anche in italia FASTWEB S.p.A.
Google Maps Autovelox
Smartphone & Gadget
Le funzionalità in esclusiva di Waze arrivano su Maps in più di 40 Paesi

Google Maps sta acquisendo alcune funzioni precedentemente in esclusiva per l'app di navigazione di Google, Waze. La società ha confermato che sta aumentando la possibilità, per gli utenti di Google Maps, di vedere i limiti di velocità, gli autovelox e gli posti di blocco mobili in più di 40 paesi in tutto il mondo, Italia compresa. Si tratta di un'espansione del precedente lancio di queste funzionalità, limitate ad oggi solo a mercati selezionati.

Google ha confermato a TechCrunch l'elenco completo dei Paesi supportati, che attualmente include: Australia, Brasile, Stati Uniti, Canada, Regno Unito, India, Messico, Russia, Giappone, Andorra, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria, Islanda, Israele, Italia, Giordania, Kuwait, Lettonia, Lituania, Malta, Marocco, Namibia, Paesi Bassi, Norvegia, Oman, Polonia, Portogallo, Qatar, Romania, Arabia Saudita, Serbia, Slovacchia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Tunisia e Zimbabwe.

Google non è stata così rapida, nell'integrare le funzionalità di Waze nella propria app Google Maps, dopo la sua acquisizione nel 2013. Sembrava, invece, aver deciso di dare priorità all'uso di Google Maps come piattaforma per aiutare le persone a trovare posti come attività commerciali e ristoranti.

L'anno scorso, alcune persone hanno iniziato a rilevare gli incidenti e le segnalazioni di arresto anomalo nella velocità su Google Maps. Tuttavia, queste funzionalità non erano ancora state estese a tutti gli utenti in quel momento. Google ha iniziato a implementare la possibilità per gli utenti di più paesi di vedere gli autovelox circa due settimane fa. Il lancio è in corso sia su Android che su iOS. Solo gli utenti Android potranno inoltre segnalare autovelox mobili e telecamere fisse, mentre anche gli utenti iOS potranno vedere questi aggiornamenti durante la loro guida.

Il limite di velocità verrà visualizzato nell'angolo in basso dell'app, mentre le "trappole" verranno visualizzate come icone sulle stesse strade.

Queste funzionalità interesseranno tutti gli utenti che non hanno in passato scaricato Waze, ma anche quelli che non sono stati particolarmente amici dell'interfaccia utente dell'app (che può essere opprimente, se non ci si abitua) o del modo in cui Waze sceglie le sue rotte.

C'è stata una certa confusione su dove e quando questi avvisi sarebbero stati disponibili, in quanto Google non ha annunciato ufficialmente l'espansione delle funzionalità. La confusione era dovuta dal fatto che le persone vedevano i cambiamenti apparire in diverse fasi del lancio e in diversi paesi in tutto il mondo.

Nonostante l'utilità degli avvisi relativi ai limiti di velocità, Waze rimane la piattaforma di navigazione più utile grazie alla sua capacità di crowdsourcing di segnalazioni di ogni tipo - tra cui posti di blocco, incidenti, macchine accostate ai bordi della strada, prezzi del carburante, chiusure stradali, ostacoli nel percorso, telecamere e altro ancora.

Google Maps utilizzerà una combinazione di feed autorevoli insieme al feedback degli utenti al fine di individuare tutte queste minacce ai nostri viaggi.

30 maggio 2019

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #google maps

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.