Fastweb

LifePrint, la nuova stampante portatile di Apple

MacBook Pro Web & Digital #laptop #apple Apple MacBook Pro, 16 pollici, grafica più nitida e escape key Arriva il nuovo laptop di Apple, caratteristiche, uscita e prezzo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
LifePrint, la nuova stampante portatile di Apple FASTWEB S.p.A.
LifePrint: la nuova stampante portatile di Apple
Smartphone & Gadget
Si chiama LifePrint ed è la nuova mini stampante della Mela. L'accessorio consente di stampare al momento non solo immagini, ma anche "video"

L'idea di un dispositivo portatile in grado di ricevere immagini da un telefono e stamparle su carta fotografica, ha davvero stupito molti. È questo il caso di LifePrint. Si tratta di una stampante tascabile che utilizza un segnale Bluetooth per ricevere le immagini da un dispositivo Apple e stampare su una carta da tre pollici. La vera magia di quest'accessorio è la possibilità di stampare un video. Ebbene sì, grazie all'app dedicata è possibile scegliere il fotogramma del video, applicare effetti e aggiungere testi per personalizzare la stampa. Si potranno scegliere le immagini e i video da stampare direttamente dal rullino fotografico del dispositivo.

Questa stampante riprende il concetto della macchina fotografica Polaroid, ma con prestazioni di livello: i risultati sono davvero ottimi dal momento che è possibile stampare, al momento, i ricordi preziosi. Tralasciando la novità di poter stampare anche i video, LifePrint svolge anche una funzione di social network che consente di condividere le immagini con altre persone, ovviamente se si desidera. In questo modo si potranno inviare le foto ai parenti più velocemente, senza dover ricorrere alla posta elettronica o ad altri strumenti.

Purtroppo non ci sono solo aspetti positivi dal momento che è necessario utilizzare esclusivamente l'applicazione dedicata, che non funziona sempre a dovere. Il servizio deve ancora esser perfezionato poiché spesso bisogna chiudere l'app e ricaricare l'immagine. Può esser frustrante modificare per qualche minuto l'immagine sul proprio telefono per poi rendersi conto che la stampante non risponde ai comandi e bisogna riavviare il dispositivo dovendo ricominciare dall'inizio.

Inoltre, le funzioni di LifePrint sono numerose, ma l'app non risulta esser particolarmente intuitiva. I produttori dovrebbero prender in considerazione l'idea di modificare l'interfaccia in modo che le famiglie, che rappresentano il target di riferimenti, possano utilizzare senza problemi la stampante. LifePrint non è dotata di un manuale cartaceo e nemmeno sul sito web è possibile risolvere i propri dubbi: è presente solo un video in cui vengono mostrare le varie funzioni. Certamente le foto stampate rimangono per sempre, ma non si sa fino a quando LifePrint rimarrà in circolazione nel mondo degli affari.

Quindi, per ricapitolare, questa stampante consente sia di stampare foto che di condividere i momenti con altri utenti. Il problema è che anche gli altri utenti devono utilizzare l'app LifePrint per avere accesso alle immagini.

23 dicembre 2016

Fonte: wired.co

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #apple #stampante #lifeprint

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.