Leap Motion e il nuovo visore hand tracking

Il nuovo visore dotato di hand tracking di Leap Motion

Il progetto del nuovo caschetto per la realtà aumentata che traccia il movimento delle mani
Il nuovo visore dotato di hand tracking di Leap Motion FASTWEB S.p.A.

Leap Motion, un'azienda che si occupa di interfacce gestuali, ha annunciato un ambizioso progetto, se pur in fase iniziale, basato su un sistema di tracciamento dei movimenti delle mani. Il sistema si chiama Project North Star ed è costituito da un visore che da Leap Motion sostengono possa costare meno di 100$ se prodotto su larga scala. Il caschetto dovrebbe essere dotato di un sensore Leap Motion che permetterebbe agli utenti di maneggiare con cura gli oggetti virtuali con le mani, cosa che la società aveva precedentemente sviluppato in ambito desktop e VR.

Project North Star però non sarà una vero e proprio visore a disposizione dei consumatori, né Leap Motion sembra aver intenzione di venderne una versione agli sviluppatori. La società invece sta per rilasciare entro la prossima settimana le specifiche hardware e il software necessari con una licenza open source. "Ci auguriamo che questo progetto possa ispirare una nuova generazione di sistemi AR sperimentali che possano spostare il concetto di una conversazione AR da come dovrebbe essere a come invece dovrebbe far sentire una conversazione basata sulla Realtà Aumentata", scrive l'azienda.

Il design delle cuffie prevede due display LCD da 3,5 pollici con una risoluzione di 1600x1440pixel per occhio, con gli schermi che si riflettono su una visiera in modo tale che l'utente li percepisca come immagini in sovrapposizione rispetto alla realtà.

Leap Motion aggiunge che questo offrirà un campo visivo alto 95 gradi e largo 70, più grande quindi della maggior parte dei sistemi AR esistenti ad oggi. Il sensore Leap Motion si estende anche sopra il livello degli occhi e tiene traccia del movimento della mano su un campo visivo molto più ampio, circa 180 gradi sia in verticale che in orizzontale.

Leap Motion ha sottolineato su The Verge che non si tratterà di un nuovo brand di visori e che l'interesse è che il software funzioni sul maggior numero possibile di sistemi. Si può già inserire un sensore Leap Motion su dei sistemi a realtà mista del tipo HoloLens, aggiungendo un sofisticato sistema di hand tracking all'hardware già esistente.

Mentre Leap Motion punta su un campo visivo esteso e un prezzo notevole, Project North Star non è destinato a sistemi one-up come HoloLens e Magic Leap. Dovrebbe dunque offrire una buona interazioni manuale, ma non avere performances particolarmente elevate a livello di videocamera, di interazione con l'ambiente o di autonomia. Il design potrebbe essere interessante e utile per giocatori alle prime armi che volessero sperimentare la realtà aumentata col supporto di un hardware che richiede un investimento relativamente contenuto rispetto allo stesso Leap Motion.

L'hand tracking è una caratteristica fondamentale per sistemi AR e misti e aziende come Microsoft, Magic Leap e Meta hanno immediatamente espresso il loro interesse in merito. Non abbiamo però visto un visore proporsi con tutto il suo potenziale dietro sistemi come Leap Motion, i quali articolano ogni dito separatamente e mirano a replicare l'atto fisico di raccogliere e spostare oggetti.

Non è ancora possibile testare il caschetto ma il VP di Leap Motion design Keiichi Matsuda ha intanto pubblicato alcuni video girati attraverso un prototipo, nei quali dà dimostrazione di come poter gestire un cubo oleografico e di come tirar su una display a opera di un polso virtuale.

11 aprile 2018

Fonte: theverge.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail