Fastweb

Le migliori app per incontri

Video slow motion Smartphone & Gadget #video #app Video slow motion, come funzionano e come girarne uno Creare video al ralenty è più semplice di quanto si possa immaginare. Gli smartphone di fascia medio-alta, infatti, sono perfettamente in grado di supportare questa modalità di registrazione
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Le migliori app per incontri FASTWEB S.p.A.
Incontri online, fenomeno in crescita
Smartphone & Gadget
I vari store di applicazioni ospitano un numero sempre maggiore di app per incontri online. Ecco le migliori per non perdere l'appuntamento con l'amore

Se Gabriel Garcia Marquez si trovasse a scrivere oggi il suo capolavoro, probabilmente lo intitolerebbe L'amore ai tempi delle app e non più L'amore ai tempi del colera. La tecnologia ha irrimediabilmente cambiato molti aspetti della nostra vita quotidiana: dal modo con cui ci teniamo in contatto a quello con cui ci teniamo informati, dal modo in cui si stringono amicizie al modo in cui si va alla ricerca dell'appuntamento con l'amore.

Il nuemro di applicazione per incontri d'amore cresce in maniera inesorabile e costante: nei vari store digitali se ne contano a decine, alcune delle quali con centinaia di migliaia – quando non milioni – di utenti.

Jaumo

 

Jaumo

 

Disponibile sia per piattaforma Android sia per iOS, Jauma può essere utilizzato sia sfruttando le credenziali di accesso di Facebook o creando un account ex novo. Questa piattaforma di incontri online offre un servizio semplice e alla portata di tutti: basterà navigare tra o profili degli altri utenti già iscritti per trovarne un altro corrispondente ai propri criteri di ricerca e iniziare a organizzare incontri.

Tinder

 

Tinder

 

L'utente Tinder non accetta risposte negative. Anche perché non pone domande. Questa app basa il suo funzionamento su un meccanismo ben oliato e molto ben ingegnato. Dopo aver scaricato la app sul proprio smartphone Android o sul proprio iPhone ed essersi iscritti alla piattaforma, si inizia a navigare tra i progili degli altri utenti seguendo il filo conduttore tracciato dall'app stessa. Basandosi, infatti, sugli interessi e sulle preferenze, Tinder sarà in grado di individuare quali profili corrispondono meglio al proprio e suggerire una possibile affinità. A questo punto l'utente potrà scartare i profili che meno piacciono e mettere un like sui profili maggiormente interessanti: il tutto, però, in forma anonima. Solamente se anche dall'altra parte si riceverà un like si riceverà una notifica e si potranno combinare uno o più incontri.

How About We

 

How about we

 

Il nome dell'app è piuttosto intrigante e traducibile con “Cosa ne pensi di noi?”. Allo stesso modo, anche l'idea su cui si regge l'intera piattaforma di incontri online è piuttosto interessate e, nel suo campo, rivoluzionaria. Invece che basarsi sulla posizione o sulle possibili affinità di coppia, How about we (disponibile per Android e iOS) si basa sull'idea che gli utenti iscritti hanno per il loro primo appuntamento. Nel caso in cui qualche lettore si ritrovi in uno degli appuntamenti descritti, potrà mettersi in contatto con l'autore inviando dei messaggi tramite la app. I due potranno così concordare un appuntamento e vedere se scoccherà il proverbiale colpo di fulmine.

Let's Date

 

Let's date

 

Si autodefinisce “l'Istagram degli appuntamenti” e ciò già permette di restringere il campo dei possibili incontri di cui si va alla ricerca. Collegandosi con le credenziali dell'account Facebook, con Let's date sarà possibile creare una scheda personale che gli altri utenti possono studiare e spulciare per controllare se ci sono anche minime affinità. Nel caso ci fossero, basta premere il pulsante Let's Date e attendere che dall'altra parte accada, prima o poi, la stessa cosa. Sarà così possibile mettersi in contatto con l'altro utente e organizzare solo il primo di una lunga serie di appuntamenti.

Blendr

 

Blendr

 

Il segreto di Blendr (disponibile per iOS e Android) è la velocità e l'immediatezza. Per trovare un appuntamento non si dovranno attendere giorni o settimane di chiacchierate in chat o via messaggi. Basterà partecipare a una delle chat anonime combinate dalla piattaforma o affidarsi ai consigli dell'app stessa per riuscire ad incontrare qualcuno anche nel giro di poche ore. Certo, non sempre gli utenti Blendr vanno alla ricerca dell'amore di tutta una vita, ma può essere utile per incontri molto interessanti.

 

28 ottobre 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #app #applicazione #smartphone #tablet #incontri #amore #ios #android #iphone

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.