Ikea lancia le lampadine intelligenti

Le lampadine intelligenti secondo Ikea

Le lampadine intelligenti di Ikea funzioneranno con Amazon Alexa, Apple Siri e Google Assistant
Le lampadine intelligenti secondo Ikea FASTWEB S.p.A.

Le nuove lampadine Ikea che rispondono ai comandi vocali saranno disponibili da questa estate. La compagnia, in un comunicato stampa in lingua Svedese, ha annunciato che la nuova linea di lampadine, chiamata Trådfri, funzionerà con Amazon Alexa, Google Assistant, Apple Siri e HomeKit.

Al momento Trådfri può essere controllata tramite un dispositivo in remoto, ma essendo possibile collegarla anche a device con supporto digitale, risulterà sicuramente molto appetibile per gli appassionati di tecnologia. Inoltre, essendo una delle più grandi e influenti tra le aziende di rivenditori del mondo, con 340 negozi in 28 nazioni, Ikea ha il potere di introdurre il concetto di illuminazione intelligente nel mercato globale avvicinandovi migliaia di potenziali nuovi consumatori.

Ikea è famosa per l'abilità di spingere gli acquirenti a comprare molto di più di quello che avevano pianificato e il prezzo di Trådfri potrebbe convincere a un acquisto impulsivo, soprattutto le persone che amano circondarsi di tecnologia all'interno delle proprie mura domestiche. Il sistema di controllo di Trådfri, che permette di gestire le lampadine, costa 29,99$, circa la metà dei 59,99$ necessari per dotarsi, ad esempio, di un Philips Hue, e le lampadine si vendono a 14,99$.

Il rivenditore, che investe in startups tecnologiche attraverso il ramo aziendale denominato GreenTech, ha inoltre annunciato che sta programmando il lancio di nuovi prodotti intelligenti per la casa nei prossimi anni. Grazie alla presenza massiccia di Ikea nel mondo, la sua affidabilità e la grande appetibilità dei suoi prodotti, la gamma di accessori tecnologici offerti (che comprende a oggi anche sistemi di ricarica senza fili) può essere considerata con buona approssimazione una previsione di quelli che saranno gli oggetti più usati nel prossimo futuro dai consumatori abituali dell'Internet delle Cose, ma anche dai cosiddetti eary adopters.

Nell'annuncio di Ikea, Bjorn Block, capo della sezione Home Smart, ha detto che le soluzioni sviluppate dall'azienda svedese per la smart home lanciano una sfida a tutto ciò che, in questo ambito, è complicato e costoso. Assicurandosi che i propri prodotti siano compatibili con tutti gli altri attori presenti sul mercato, Ikea compie un ulteriore passo verso la soddisfazione dei bisogni delle persone, rendendone più semplice ed immediata l'interazione con i prodotti per una casa intelligente.

24 maggio 2017

Fonte: techcrunch.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail