Ai nuovi test di Hyperloop partecipa anche la tecnologia italiana

La tecnologia italiana nel nuovo test di Hyperloop

La startup Ales Tech ha già inviato negli Usa tre diversi prototipi di sospensioni
La tecnologia italiana nel nuovo test di Hyperloop FASTWEB S.p.A.

La ricerca italiana potrebbe contribuire alla tecnologia di Hyperloop, il treno del futuro capace di raggiungere i mille chilometri orari dentro un cilindro, voluto da Elon Musk.

La startup italiana Ales Tech, infatti, finanziata da imprese italiane e fondata da un gruppo di studenti della Scuola Superiore Sant'Anna e dell'Università di Pisa hanno realizzato delle sospensioni per il rapidissimo mezzo di trasporto.  

"È un punto di partenza che ci rende orgogliosi del tanto lavoro svolto in questi mesi. Siamo molto soddisfatti dei primi test di laboratorio, la tecnologia funziona e ha margini di sviluppo molto interessanti",  hanno dichiarato Luca Cesaretti e Andrea Parrotta, due dei fondatori della startup.

Negli Usa sono già stati inviati tre diversi prototipi e il 16 settembre partiranno anche due ingegneri. In tutto i prototipi in "gara" sono 30 e a fine gennaio 2017 verranno fatti i test su un tratto di due chilometri.

16 settembre 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail