Fastweb

L'app Family Link permette ai genitori di controllare meglio i figli

Google Travel Web & Digital #google #viaggi Google Travel semplifica la pianificazione dei viaggi Google Travel, la novità di Google per organizzare un viaggio al meglio e con gli strumenti giusti
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
L'app Family Link permette ai genitori di controllare meglio i figli FASTWEB S.p.A.
Family Link, l'app per controllare i propri figli
Smartphone & Gadget
Ecco il nuovo servizio di parental control di Google

Google ha introdotto, mercoledì 15 marzo 2017, Family Link ovvero un'applicazione che consente ai genitori di creare un account per i propri figli in modo tale da avere il pieno controllo sull'uso dei dispositivi Android. Nonostante anche altre aziende, come Apple e Amazon, offrano un servizio di parental control, Family Link rappresenta una novità grazie alla possibilità per i genitori di monitorare il comportamento dei figli utilizzando un'app installata sul proprio dispositivo.

È necessario che entrambi i device presentino un sistema operativo Android. Ai genitori basterà scaricare Family Link sul proprio smartphone per controllare il dispositivo associato. Google ha fatto sapere che, per il momento, non è disponibile una versione compatibile per iOS.

Il servizio è pensato per controllare i propri figli fino all'età massima di 13 anni, dal momento che gli account Google sono configurati con questo limite d'età. Una volta installata l'app sul proprio smartphone, sarà necessario scaricare Family Link anche sul dispositivo (con sistema operativo Android Nougat 7.0 o Marshmallow 6.1) del bambino inserendo le credenziali.

Grazie a questo nuovo servizio i genitori avranno la possibilità di monitorare l'utilizzo del dispositivo del bambino selezionando applicazioni o contenuti a cui non è possibile accedere. Inoltre, possono esser impostate una serie di regole per i figli indicando, per esempio, un limite massimo di ore in cui è possibile utilizzare il dispositivo oppure bloccare il device da remoto per un intero giorno. Starà ai genitori approvare o meno i download delle applicazioni che i bambini intendono scaricare da Google Play Store, proprio come succede con il servizio iCloud Family Sharing di Apple.

Family Link permetterà ai genitori di proteggere i propri figli dai contenuti per adulti e altri materiali inappropriati presenti sul web consentendo di configurare da remoto dei filtri per le applicazioni come Google Search e Chrome. Probabilmente in futuro, la società potrebbe decidere di includere direttamente il servizio all'interno dei dispositivi Android. Attualmente Family Link non è ancora disponibile per tutti dal momento che Google ha deciso di offrire solo ai tester il servizio in anteprima.

16 marzo 2017

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #family link #google

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.