Fastweb

L'app Apple Research arriva su iPhone ed Apple Watch

Foodvisor Smartphone & Gadget #app #alimentazione Foodvisor, l'app che con l'AI aiuta a tenere traccia di ciò che si mangia L'app raggiunge l'importante obiettivo di 4,5 milioni di dollari raccolti grazie al venture capital 
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
L'app Apple Research arriva su iPhone ed Apple Watch FASTWEB S.p.A.
Smartphone & Gadget
Parte dagli USA un'app dedicata alla ricerca di alcuni disturbi medici in collaborazione con gli utenti Apple

Apple ha annunciato lo scorso settembre i suoi piani per un'app di ricerca che consentirebbe agli utenti statunitensi di partecipare a studi sulla salute mediante i loro dispositivi Apple. Oggi, quell'app è stata pubblicata sia per iPhone che per Apple Watch. Dalla nuova app, chiamata Apple Research, gli utenti possono scegliere di partecipare a tre studi sulla salute: uno studio sulla salute delle donne, uno studio dell'udito e uno su cuore e movimento.

Apple aveva collaborato con ricercatori e organizzazioni sanitarie su studi precedenti, ma questi avrebbero richiesto ai partecipanti di installare un'app dedicata sul proprio dispositivo iOS per ogni singolo studio. La nuova app di ricerca offre invece un posto dedicato per questa attività di opt-in e lo rende più semplice per le persone che vogliono partecipare a più studi contemporaneamente.

I dati raccolti dai dispositivi Apple (e dai loro numerosi sensori) offrono ai ricercatori la possibilità di condurre studi sulla salute su larga scala. Prima, questo tipo di studi era costoso e richiedeva tempo, afferma Apple, ma ora gli utenti possono scegliere di condividere le informazioni relative alla salute direttamente con i ricercatori, come segnali dall'attività cardiaca, il livello di movimento, le attività e l'esposizione al suono.

Le promesse sulla privacy di Apple entrano in gioco anche qui, in quanto mettono la condivisione dei dati nel controllo degli utenti e offrono impegni che i dati verranno crittografati, non saranno venduti e che gli studi devono informare gli utenti su come i loro dati sosterranno la ricerca. I partecipanti possono anche ritirarsi in qualsiasi momento.

Tra i primi tre studi c'è uno studio sulla salute delle donne in collaborazione con la Harvard TH Chan School of Public Health e il National Institute of Environmental Health Sciences. Questo studio mira a comprendere meglio i cicli mestruali delle donne e la loro relazione con infertilità, osteoporosi, menopausa e sindrome dell'ovaia policistica (PCOS). Questo raccoglierà i registri di tracciamento dei cicli degli utenti dall'app Health sull'iPhone o dall'app Cycle Tracking su Apple Watch.

Un altro studio sul cuore e sul movimento è realizzato in collaborazione con l'American Heart Association e il Brigham and Women's Hospital e utilizzerà i dati di Apple Watch raccolti durante gli allenamenti, oltre a dati sulla frequenza cardiaca e sulle attività, insieme a brevi sondaggi. Questi dati verranno utilizzati per comprendere come alcuni segnali di mobilità e dettagli sulla frequenza cardiaca e sul ritmo possano servire come potenziali segnali di allarme precoce di fibrillazione atriale (AFib), malattie cardiache o mobilità in declino, tra le altre cose.

Lo studio sull'udito dell'Università del Michigan e dell'Organizzazione mondiale della sanità raccoglie dati sull'esposizione al suono degli utenti dall'iPhone e dall'app Noise su Apple Watch, insieme a sondaggi e test dell'udito. Lo studio verificherà anche se le notifiche delle app di salute incoraggiano gli utenti a modificare il loro comportamento di ascolto quando vengono rilevati suoni forti.

"Stiamo vivendo un momento importante, perché stiamo lanciando iniziative di ricerca che potrebbero offrire incredibili apprendimenti nelle aree a lungo ricercate dalla comunità medica", ha dichiarato Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple, in una dichiarazione sul lancio dell'app. "I partecipanti all'app Research hanno l'opportunità di avere un impatto straordinario che potrebbe portare a nuove scoperte e aiutare milioni di persone a condurre una vita più sana".

L'app Research è per ora disponibile su iPhone e Apple Watch solo negli Stati Uniti.

15 novembre 2019

Fonte: techcrunch.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #apple #salute

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.