Fastweb

Ad-blocker nella vita reale grazie a questi occhiali

occhiali elettronici adattivi Smartphone & Gadget #occhiali #cristalli liquidi TouchFocus fa rinascere l'idea degli occhiali elettronici adattivi L'azienda giapponese TouchFocus, segue le orme di PixelOptics, e riporta sul mercato gli occhiali elettronici adattivi
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Ad-blocker nella vita reale grazie a questi occhiali FASTWEB S.p.A.
Smartphone & Gadget
Un modo per oscurare schermi LCD e LED con questi occhiali di nuova generazione

In un mondo bombardato da schermi che pubblicizzano costantemente annunci e immagini, un team di artisti e designer si chiedeva se fosse possibile creare occhiali che potessero oscurare tutti quei messaggi invasivi. Dopo un anno di ricerche e prototipazione, gli occhiali IRL sono ora disponibili su Kickstarter.

Nel 1988, il film They live è diventato famoso per le sue scene grazie ad un magico paio di occhiali da sole che ha rivelato messaggi subliminali nascosti nella pubblicità che ci circondava. Questo concetto iconico è stato una delle principali ispirazioni dietro gli occhiali IRL, anche nel design del telaio finale.

"È davvero l'analogia perfetta perché nel 1988, i cartelloni pubblicitari e gli annunci pubblicitari esterni erano le principali fonti di inquinamento e manipolazione mentale", afferma Ivan Cash, uno dei creatori degli occhiali IRL in un'intervista con Motherboard . "A distanza di 30 anni, gli schermi ci dicono di obbedire, conformarci e consumare: era solo una questione di tempo prima che qualcuno iniziasse a bloccarli."

La tecnologia dietro gli occhiali è straordinariamente semplice. Basato sull'idea dell'ottica polarizzata orizzontale, gli occhiali rivelano che appiattendo e ruotando una lente polarizzata si può sostanzialmente bloccare tutta la luce che esce da uno schermo LCD o LED, trasformando in definitiva lo schermo nero e facendolo sembrare spento. Si dice che la polarizzazione usata sugli occhiali funzioni ancora efficacemente come su un normale paio di occhiali da sole anti-UV.

Questa prima versione degli occhiali IRL è stata classificata dai produttori come una versione "beta". Sottolineano che gli occhiali dovrebbero funzionare con "la maggior parte" dei televisori LCD o LED e "alcuni" computer LCD o LED. Gli smartphone OLED o AMOLED non sono bloccati dagli occhiali, né la maggior parte dei tabelloni digitali, che sono generalmente tecnologia OLED.

"Ci auguriamo che il successo di questa campagna attragga investitori privati, consentendoci di raccogliere capitali e perseguire la ricerca e lo sviluppo per lavorare con talenti leader del settore per sviluppare una coppia avanzata di occhiali IRL che blocchino tutti gli schermi, compresi gli OLED e gli smartphone".

Gli occhiali IRL sono attualmente disponibili su prenotazione su Kickstarter per poco più di 46 Euro. La data di spedizione stimata è aprile 2019 e, considerando la natura ragionevolmente semplice del prodotto, non è troppo difficile immaginare che questo obiettivo venga raggiunto. Tuttavia, come per tutti i crowdfunding, l'acquirente deve fare attenzione che la campagna vada a buon fine.

8 ottobre 2018

occhiali ad-blocker Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #ad-blocker #pubblicità #occhiali

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.