Rendering dell'iPhone 6

iPhone 6, ipotesi di un display Retina da urlo

Continuano a susseguirsi le indiscrezioni sul nuovo melafonino. Al centro delle attenzioni è ancora il display, ma anche la memoria di archiviazione fa parlare di sé
iPhone 6, ipotesi di un display Retina da urlo FASTWEB S.p.A.

Cresce l'attesa attorno alla data del 9 settembre. Dovrebbe essere questo il giorno in cui Apple toglierà i veli dall'iPhone 6 (anche se a questo punto sarebbe più corretto parlare degli iPhone 6), il nuovo smartphone della mela morsicata pronto a invadere il mercato a ridosso delle festività natalizie. Con il passare dei giorni, infatti, crescono le indiscrezioni e le immagini rubate e, di conseguenza, crescono le conferme sulla presunta data del grande evento. I problemi registrati nelle scorse settimane nella produzione del display LCD, insomma, sembrano non aver rallentato i programmi della casa di Cupertino che, anzi, procedono spediti dando l'impressione che il nuovo melafonino sia indistruttibile esattamente come il suo schermo in fogli di zaffiro.

Ed è proprio il display ad attrarre nuovamente l'attenzione dei commentatori e degli analisti del mondo dell'alta tecnologia. Merito di John Gruber, tra gli esperti del settore dell'high-tech che da più tempo segue le vicende Apple.

Super Retina

Le assunzioni fatte dal giornalista partono da due punti fermi: i nuovi modelli di iPhone avranno display da 4,7 pollici e da 5,5 pollici e le proporzioni dell'altezza e della larghezza resteranno immutate (16:9). Inserendo questi dati all'interno di un foglio di lavoro Excel, John Gruber ha ricavato dati interessanti sulle probabili risoluzioni dei due schermi. L'iPhone da 4,7 pollici, stando ai dati ricavati, dovrebbe avere una risoluzione da 1.334x750 pixel, con un densità di 326 ppi (point per inch, punti grafici per ogni pollice), mantenendo sostanzialmente immutato densità e proporzioni rispetto all'attuale Retina display montato dall'iPhone 5S. L'iPhone da 5,5 pollici, invece, dovrebbe essere dotato di un super-display con risoluzione da 2.208 × 1.242 e densità da 461 ppi; ben oltre, insomma, gli attuali standard.

 

Rendering dell'iPhone 6

 

Se le supposizioni di John Gruber corrispondessero alla verità, vorrebbe dire che nello sviluppo del nuovo dispositivo Apple avrebbe avuto un occhio di riguardo per gli sviluppatori. Il display da 4,7 pollici, pur essendo circa 1,5 volte più grande del display dell'iPhone 5, mantiene la stessa densità di punti grafici: le app disegnate per il Retina Display dovrebbero essere perfettamente compatibili e non avrebbero bisogno di essere ridisegnate. Discorso similare per il display dell'iPhone da 5,5 pollici: la grandezza del display non avrà alcuna influenza sulla compatibilità delle applicazioni già esistenti nell'App Store. Sarà sufficiente moltiplicare per un fattore di tre il numero di pixel che compongono le app e il gioco è fatto.

La giusta risoluzione

Il giornalista, nel corso della sua analisi, sottolinea più volte che le sue sono semplici supposizioni e non è in possesso di alcuna informazione riservata. Anche perché i dati di Gruber cozzano con alcune indiscrezioni dei giorni passari. Una foto pubblicata su Twitter, ad esempio, mette in mostra un display con risoluzione da 1.704x960 pixel, mentre alcune righe di codice presenti nell'ultima versione di Xcode 6 beta (la suite di sviluppo per le applicazione di iOS) farebbero pensare ad un display con risoluzione da 1.472x808 pixel.

 

La foto comparsa su Twitter

 

Differenti anche le densità: se i dati si dovessero riferire al display da 4,7 pollici, la densità sarebbe di 416 ppi e 359 ppi; nel caso si riferissero al display da 5,5 pollici la densità sarebbe da 356 ppi e 307 ppi. L'unico punto di contatto con le supposizioni di Gruber sarebbero le proporzioni dello schermo: anche in questo caso il rapporto tra larghezza e altezza sarebbe di 16:9.

Più memoria

Grosse novità dovrebbero arrivare anche per quanto riguarda lo spazio di archiviazione a disposizione degli utenti. Secondo alcune indiscrezioni, il modello di punta dovrebbe avere una memoria interna da 128 gigabyte, esattamente il doppio rispetto alla capienza massima dell'iPhone 5S. Un'aggiunta, però, che si farà sentire parecchio sulle tasche degli utenti: alcune voci sostengono che l'iPhone 6 arriverà a costare 1.000 euro o poco meno. Non molto distante dagli attuali prezzi di listino dell'iPhone 5S, ma comunque una bella cifra.

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail