iPad Mini Retina

iPad Mini Retina in vendita da oggi!

Dopo i rumor dei mesi scorsi, il nuovo tablet appare online nell'Apple Store. E intanto si sparge la voce che Apple starebbe preparando un iPhone made in Usa...
iPad Mini Retina in vendita da oggi! FASTWEB S.p.A.

A sorpresa Apple svela il nuovo iPad Mini Retina, direttamente nel suo store online. Il tablet da 7,9 pollici con display Retina può contare su oltre 3,1 milioni di pixel,  una risoluzione di 2048×1536, quattro volte più alta rispetto al primo Mini. I tempi di consegna sono di 5-10 giorni lavorativi. 

Il tablet della casa di Cupertino è spesso solo 7,5 mm con un peso di 341 g per la versione 3G/LTE (331g per la versione WiFi). Per questa nuova versione Apple non ha lasciato nulla al caso, e prende il meglio da iPad Air e iPhone 5s: il processore è Apple A7 a 1.4 Ghz con 1 GB di RAM,  specifiche già sperimentate nei due dispositivi citati. Completa il pacchetto connettività Bluetooth 4.0, fotocamera posteriore da 5 megapixel, possibilità di registrazione di video in FullHD e fotocamera frontale in grado di catturare foto a 1,2Megapixel e video a 720p.

Il nuovo iPad Mini Retina sarà disponibile nelle classiche colorazioni grigio siderale e argento, nelle versioni da 16, 32, 64 e 128 Gb, con un prezzo a partire da 389 euro (16 Gb).

E intanto dopo Moto X, potrebbe arrivare anche un iPhone made in Usa. Secondo indiscrezioni riportate da Mashable, i chip per smartphone e tablet di Cupertino cominceranno a essere realizzati in una fabbrica nello Stato di New York. Ad essere coinvolta nella produzione di chip per iPhone e iPad sarebbe una fabbrica di GlobalFoundries  (che ha clienti come AMD e Qualcomm) nello Stato di New York. Il team sarà supportato da un gruppo legato a Samsung che - pur essendo concorrente di Cupertino - realizza componenti per i dispositivi Apple, anche in Texas. GlobalFoundries starebbe realizzando un centro per lo sviluppo tecnologico da 2 miliardi di dollari accanto al suo impianto attuale. Non è chiaro quando comincerà la produzione di nuovi chip e se questo avverrà nel nuovo stabilimento che dovrebbe essere completato il prossimo anno.

12 novembre 2013

Fonte: techcrunch.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail