iOS 14

iOS 14, tutte le nuove funzionalità sulla privacy

 Tutte le nuove funzionalità per proteggere la vostra privacy
iOS 14, tutte le nuove funzionalità sulla privacy FASTWEB S.p.A.

Come vedere quando un'app utilizza il microfono o la fotocamera

Ogni volta che un'app utilizza il microfono o la fotocamera, vedrete un piccolo puntino arancione o verde nella barra di stato in alto a destra. Apparirà proprio sopra l'indicatore dell'intensità del segnale cellulare.

Se l'app che state utilizzando vi sta ascoltando o vi sta guardando, il puntino sarà verde. Sarà invece arancione se un processo in background sta utilizzando il microfono o la videocamera. Potete scorrere verso il basso dall'angolo in alto a destra per aprire "Centro di controllo" e vedere quale app ha l'interruttore attivato.

Sui dispositivi meno recenti con un pulsante Home (iPhone 8 o modelli precedenti), dovrete scorrere verso l'alto dal basso per accedere al "Centro di controllo". Potete utilizzare questo indicatore per capire se un'app ha bisogno di accedere al vostro microfono o fotocamera. Potrete quindi eseguire un controllo della privacy e revocare le autorizzazioni che non desiderate.

Come condividere solo la tua posizione approssimativa

In iOS 14, potete scegliere se condividere la vostra posizione approssimativa o precisa, quando concedete a un'app l'accesso ai servizi di localizzazione. Quando un'app chiede per la prima volta la vostra posizione, vedrete una mappa della vostra posizione corrente etichettata "Precisa: attiva".

Toccate questa etichetta per ridurre lo zoom e includere un'approssimazione della vostra posizione corrente. Ciò vi consentirà di ricevere contenuti locali senza condividere la posizione esatta con lo sviluppatore dell'app. Considerate, tuttavia, che in alcuni casi limiterà la funzionalità di un'app.

È meglio lasciare "Precisa: attiva" per le app di mappe GPS e i servizi di consegna di cibo. Tuttavia, i social media e altre app che non necessitano di una posizione precisa funzioneranno perfettamente anche con meno informazioni.

Potete vedere se avete concesso ad un'app l'accesso alla vostra posizione precisa o approssimativa in Impostazioni -> Privacy -> Servizi di localizzazione. Toccate un'app, quindi attivate o disattivate "Posizione precisa".

Come limitare l'accesso alle foto alle app

Su iOS 14 potete limitare l'accesso alle app alle foto o consentire di raggiungere solo foto particolari. Ciò impedisce a un'app di accedere senza ostacoli all'intera libreria di foto. Potete prendere questa decisione ogni volta che una nuova app chiede il permesso di accedere alle vostre foto toccando "Seleziona foto" nel pop-up.

Potete consentire l'accesso solo a foto specifiche, anziché a interi album. Inoltre potete aggiungere foto a questa selezione ogni volta che un'app tenta di accedere alla vostra libreria di Foto.

Ad esempio, potete concedere a Facebook l'accesso a una selezione molto limitata di immagini. Dopo aver chiuso e riaperto l'app, iOS chiede se volete scegliere più foto o se siete soddisfatti della selezione corrente.

Come ricevere una notifica quando un'app viene incollata dagli Appunti

Per impostazione predefinita, iOS 14 avvisa ogni volta che si accede agli appunti. Molte app monitorano gli appunti, anche se non hanno bisogno di farlo. Apple ha smesso di limitare l'accesso agli appunti alle app, optando invece per una soluzione che mette in bella mostra il nome dei trasgressori.

Queste app in genere accedono agli appunti all'avvio. Abbiamo notato che Opera Touch lo fa ogni volta che l'app si avvia a freddo, apparentemente senza motivo. I problemi di privacy di questo comportamento sono di vasta portata per coloro che hanno la sincronizzazione degli appunti abilitata tramite iCloud per il proprio Mac o iPad.

Vi consigliamo di evitare le app che lo fanno. Inoltre, meglio non utilizzare gli appunti per archiviare informazioni sensibili, come password o dettagli della carta di credito.

Come ottenere notifiche sulle password compromesse

Il vostro iPhone può ora notificarvi se le password che utilizzate sono state compromesse o sono facili da indovinare, utilizzando lo strumento di memorizzazione delle password integrato. Andate su Impostazioni -> Password per vedere un elenco delle vostre password memorizzate. Toccate "Consigli di sicurezza" per visualizzare eventuali problemi noti.

Toccate una voce per saperne di più o "Cambia password sul sito web" per cambiare la password in una finestra pop-up. Toccando una voce, vedrete perché una password è considerata compromessa e dove è stata usata.

Quando modificate le password tramite il collegamento incluso, il vostro iPhone proporrà di sostituire la password memorizzata con quella nuova. Vi consigliamo di controllare l'elenco delle password e assicurarvi che non ci siano voci duplicate o ridondanti.

Il rapporto sulla privacy di Safari, monitoraggio delle app, monitoraggio Wi-Fi

Se toccate "AA" nella barra degli indirizzi di Safari, quindi "Rapporto sulla privacy", vedrete un elenco di tracker noti per il sito web corrente. Vedrete anche un rapporto dettagliato di quante volte i tracker hanno tentato di rintracciarvi negli ultimi 30 giorni.

Per impostazione predefinita, iOS 14 nega tutte le richieste di tracciamento dalle app che avete installato. Tuttavia, questo non garantisce che un'app non proverà a rintracciarvi: Apple non implementerà questa funzione fino al prossimo anno.

A quel punto, tutte le app dovranno richiedere la vostra autorizzazione per rintracciarvi. In caso contrario, infrangeranno le regole di Apple e ne subiranno le conseguenze.

Se desiderate che le app richiedano sempre l'autorizzazione per tracciarvi, abilitate l'opzione in Impostazioni -> Privacy -> Tracciamento.

iOS 14 tenta inoltre di limitare il tracciamento Wi-Fi, fornendo al vostro iPhone un nuovo indirizzo MAC ogni volta che si connette a una rete. Un indirizzo MAC è un identificatore univoco del vostro iPhone e può essere utilizzato dai provider di servizi Internet e dagli operatori di marketing per identificarvi e localizzarvi.

Andate su Impostazioni -> Wi-Fi e quindi toccate il pulsante Informazioni accanto a una rete, l'opzione "Indirizzo privato" dovrebbe essere abilitata per impostazione predefinita.

Questa funzione è stata collegata a problemi con le reti aziendali che utilizzano indirizzi MAC per autorizzare i dispositivi. Potreste prendere in considerazione la possibilità di disattivarlo in base alla rete in caso di problemi.

Prossimamente: informativa sulla privacy dell'App Store

Come se tutto ciò non bastasse, Apple è in procinto di richiedere a tutte le app dell'App Store di segnalare autonomamente le proprie politiche sulla privacy in un formato di facile comprensione. Queste informazioni appariranno presto nell'App Store e includeranno anche la raccolta dei dati e le politiche di tracciamento.

Questa opzione non è ancora in vigore, ma Apple ha fatto sapere che arriverà "in un aggiornamento di iOS 14 più avanti".

Fonte: howtogeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail