Fastweb

iOS 12 renderà l'iPhone più sicuro

VLC Web & Digital #vlc #video Potreste voler disinstallare VLC immediatamente, anzi no! La falla nella sicurezza del popolare player multimediale è stata smentita e definita una bufala
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
iOS 12 renderà l'iPhone più sicuro FASTWEB S.p.A.
iOS12
Smartphone & Gadget
A settembre uscirà il nuovo sistema operativo per iPhone e le novità saranno numerose, sopratutto per quel che riguarda la sicurezza

L'aggiornamento di iOS è in arrivo, Apple lo ha rilasciato in anteprima, i beta tester lo hanno installato e il resto del mondo dovrebbe averlo per settembre.
Mentre novità come l'ammiccamento dell'emoji 3D e la gestione del tempo passato sul dispositivo in base alle app sembrano argomento da discutere con attenzione più avanti, iOS 12 rappresenta un importante passo avanti in un'altra area cruciale: la sicurezza degli smartphone.

La sicurezza è qualcosa di cui Apple va fiera da sempre, con grande attenzione sull'App Store e la crittografia completa del dispositivo, ma iOS 12 renderà l'iPhone più sicuro che mai.

Sistema a due fattori più intelligente

Molti utenti hanno probabilmente impostato l'autenticazione a due fattori sui propri account e questo comporta che si ha bisogno di qualcosa di più oltre al nome utente e alla password, in genere un codice dal telefono per accedere al proprio account su un nuovo dispositivo.

Questo sicuramente complica la vita di un hacker che è riuscito ad ottenere in qualche modo le credenziali di accesso, ma rende scomode anche le operazioni di chi effettua il login al proprio account su diversi dispositivi.

Col nuovo aggiornamento tutto ciò sarà reso più agevole da una funzione chiamata compilazione automatica del codice di sicurezza: quando il codice per l'autenticazione a due fattori arriva all'iPhone tramite SMS passerà automaticamente nell'app che lo richiede sullo schermo, senza la necessità di passare da un'app all'altra o di copiare numeri, rendendo molto più facili e fluide le operazioni.

Meno monitoraggio degli annunci

Safari su iOS blocca già i cookie di siti o app esterne che possono riconoscere l'utente, quindi a meno che esegua il login regolarmente in un sito, questo difficilmente dovrebbe riconoscerlo.

Con iOS 12 Safari andrà oltre: le caselle di commento e le icone di condivisione dei social media in grado di identificare gli utenti anche quando non stanno interagendo direttamente con esse, verranno bloccate di default.

Per come stanno le cose ora, il pulsante di condivisione di Facebook su una qualsiasi pagina esterna può identificare un utente anche se non condivide nulla, dato che finché il login a Facebook è attivo nel browser utilizzato, il codice incorporato nel pulsante Condividi registra l'arrivo dell'utente. Con iOS 12 però, quando il browser rileverà questo tipo di tracciamento, ci sarà la possibilità di bloccarlo.

Apple prenderà anche posizione contro la profilazione degli utenti su Safari, la pratica con cui i tracciatori di annunci possono riconoscere gli utenti tramite la combinazione univoca di dati del sistema forniti dal browser. Anche se il codice di monitoraggio non sa chi sia esattamente l'utente, può individuarne il dispositivo e iniziare a creare un profilo del modello di navigazione mentre il dispositivo visita i diversi siti. iOS 12 limiterà anche questo all'interno di Safari e la tecnologia anti-tracking arriverà anche su macOS nella prossima versione di Mojave.

Protezione password

Una più sicura gestione delle password arriverò anche su iOS 12, sebbene il browser e il suo sistema di memorizzazione delle password integrato possano già mantenere le credenziali di accesso sicure.
In iOS 12 Safari inizierà a suggerire password più difficili, anche se non è ben chiaro cosa significhi.

Un'altra nuova funzione riguarda l'avviso che viene visualizzato nel momento in cui due o più accessi salvati in Safari utilizzano la stessa password e c'è la richiesta di modificarne una, dato che grazie a iCloud tutte le password e gli accessi verranno sincronizzati su tutti i dispositivi Apple.

Videochat di gruppo criptate

La crittografia è presente ovunque in iOS, dalle chat di iMessage ai dati sulla posizione registrati dalle app. Senza il passcode o l'impronta digitale o il riconoscimento facciale, i dati non possono essere letti.

Questo significa che le chat di iMessage e FaceTime che arrivano a un iPhone non possono essere spiate e questo è quel che serve per stare tranquilli se si è soliti passare molto tempo collegati ad esempio a Wi-Fi pubblici.

FaceTime avrà una funzione in più tanto attesa, le videochiamate di gruppo fino a 31 persone contemporaneamente e, come le chiamate one-to-one già esistenti, verrà applicata la crittografia completa end-to-end.

Protezioni da hacker più forti

Quando qualcuno prova ad hackerare un iPhone senza autorizzazione, sia che si tratti di un hacker criminale o di un agente di polizia, spesso lo fa attraverso la forzatura di alcuni sistemi con molteplici tentativi di intrusione in rapida successione.
Con iOS 12, Apple sta riducendo drasticamente la finestra temporale in cui questo può accadere, infatti se un iPhone non viene sbloccato per un'ora, la porta Lightning verrà commutata a uno stato di sola ricarica, neutralizzando i tentativi di estrarre i dati da essa.

Il limite precedente era di sette giorni mentre iPhone con iOS 12 bloccherà l'accesso in maniera decisamente più rapida, molto probabilmente prima che qualcuno abbia persino provato a iniziare a decriptare il telefono rubato o sequestrato.

11 luglio 2018

Fonte: wired.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #ios12 #sicurezza #password

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.