Fastweb

Come usare Cortana e Alexa sullo stesso dispositivo

Cervello Web & Digital #intelligenza artificiale #machine learning Un algoritmo trasforma i segnali del cervello in discorsi Grazie all'Intelligenza Artificiale sarà possibile trasformare i pensieri i segnali del cervello in discorsi? Un nuovo studio lo conferma
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come usare Cortana e Alexa sullo stesso dispositivo FASTWEB S.p.A.
Alexa e Cortana collaborano
Smartphone & Gadget
Dall'estate 2018 è possibile usare Cortana su Alexa e viceversa. Ecco come sincronizzare i due assistenti vocali di Amazon e Microsoft

E dire che, a differenza di altre volte, l'azienda di Redmond era anche partita in anticipo rispetto ai rivali di sempre. L'obiettivo di Microsoft era quello di farsi trovare pronta prima degli altri big della Silicon Valley e sfruttare questo vantaggio per accaparrarsi una fetta considerevole del mercato degli assistenti smart. Peccato (per Microsoft) che gli altri non siano rimasti a guardare e, piano piano, Google e Amazon sono riuscite a ricucire il distacco e lasciarsi alle spalle Cortana, l'assistente vocale di casa Microsoft.

Basta dare un'occhiata al CES 2018 e al CES 2019 per rendersi conto di quale sia lo scenario nell'universo degli assistenti vocali a intelligenza artificiale. La totalità dei dispositivi per la smart home presentati nel corso del Consumer Electronic Show, infatti, sono controllabili con Alexa o Google Assistente (o con entrambi) e quasi mai si fa riferimento a Cortana. Così, nonostante i buoni auspici iniziali, la casa di Redmond è dovuta scendere a più miti consigli.

Quali? Seguendo il vecchio adagio che "Se non puoi batterli, fatteli amici", Microsoft ha scelto di stringere una partnership con Amazon per integrare Cortana con Alexa. L'annuncio della collaborazione è arrivato nell'agosto 2017, ma c'è voluto un po' di tempo prima che i due team di sviluppatori riuscissero a integrare i due sistemi e le due intelligenze artificiali. Dall'estate 2018, però, la prima parte di integrazione è effettiva e ora è possibile far parlare Alexa e Cortana come fossero due vecchie amiche.

Echo Dot di Amazon

Integrazione Cortana-Alexa, limiti iniziali

C'è da dire, però, che almeno in questa prima fase, l'integrazione tra Cortana e Alexa soffre di alcuni limiti che potremmo definire "strutturali". Prima di tutto, il lavoro di coppia è riservato solo agli utenti statunitensi: al di fuori dei confini USA, infatti, i due assistenti vocali non sono ancora in grado di parlarsi tra di loro. Inoltre, potrai utilizzare Cortana e Alexa solo da un Echo, un PC con Windows 10 o uno smart speaker abilitato come l'Harman Kardon Invoke. C'è da dire, ovviamente, che la situazione migliorerà con i prossimi aggiornamenti, quando queste limitazioni (anche geografiche) verranno eliminate.

Come connettere Cortana ad Alexa

La skill di Cortana per Alexa

La scorciatoia trovata dagli sviluppatori Amazon per poter utilizzare Cortana tramite Alexa è stata di trasformare l'assistente vocale di Microsoft in una skill da installare sulla propria piattaforma. Le skill, per chi non lo sapesse, non sono altro che applicativi che permettono di espandere le capacità dell'intelligenza artificiale (e degli smart speaker) di Amazon. Per installare la skill di Cortana basterà aprire l'app Alexa sullo smartphone (disponibile sia per Android sia per iOS), accedere alla sezione delle Skill e cercare "Cortana". Ora non resta che scaricarla, installarla e attendere che la procedura termini.

Come connettere Alexa a Cortana

Alexa su Windows

La stessa procedura deve essere ripetuta, a parti invertite, per abilitare e collegare Alexa con Cortana. Per riuscirci si dovrà utilizzare necessariamente un computer Windows 10, dal momento che la funzionalità è abilitata solamente su piattaforma PC (e non su Xbox One, ad esempio). Dal PC si deve cliccare sull'icona a forma di microfono che si trova nella barra del menu Start e dire "Cortana, apri Alexa": a questo punto prenderà il via la procedura di installazione a schermo, grazie alla quale poter utilizzare l'assistente vocale Amazon anche dal computer.

Cosa è possibile fare dopo aver sincronizzato Alexa e Cortana

Terminata la procedura di installazione, potrai iniziare a utilizzare i due assistenti vocali in maniera (quasi) intercambiabile. Per utilizzare Cortana su Alexa dovrai prima attivare l'assistente vocale Amazon e chiedergli di aprire quello di Microsoft (il comando sarà "Alexa, apri Cortana"), mentre su PC Windows 10 si dovrà usare il comando "Cortana, apri Alexa". Dopodiché si potranno iniziare a sfruttare le funzionalità dei due assistenti a intelligenza artificiale per accedere a nuovi strumenti. Ad esempio, grazie a Cortana Alexa sarà in grado di controllare la tua agenda e i tuoi appuntamenti sul Calendario di Outlook: potrai aggiungere nuovi incontri e conoscere il tuo programma quotidiano o settimanale con un solo comando vocale.

Al contrario, dopo l'integrazione con Alexa, Cortana potrà essere utilizzato per controllare i dispositivi della smart home compatibili con l'assistente vocale Amazon.

 

15 gennaio 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #cortana #alexa #intelligenza artificiale #assistente vocale

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.