India, sugli smartphone arriva il panic button

India, sugli smartphone il panic button per la sicurezza delle donne

Il tasto per le emergenze, oltre che un sistema Gps integrato, servirà per aiutare tutte le donne vittime di aggressioni e stupri
India, sugli smartphone il panic button per la sicurezza delle donne FASTWEB S.p.A.

Si chiama panic button (in italiano si può tradurre con "tasto per le emergenze") ed è il pulsante che sarà obbligatorio sugli smartphone indiani. Il tutto per garantire una maggiore sicurezza alle donne del Paese. La decisione è arrivata nientemeno che dal ministero delle Telecomunicazioni di New Delhi con una circolare riportata anche dai media locali.

Oltre al panic button, che permetterà alle forze dell'ordine di aiutare le vittime di aggessione e stupro, gli smartphone saranno dotati di Global Positioning System (Gps).

L'obbligo entrerà in vigore per tutti i cellulari venduti in India dal primo gennaio 2017, mentre dal 2018 dovranno anche avere il Gps. Intanto si attende risposta dalle grandi aziende produttrici, nazionali e mondiali, per creare apparecchi che vadano bene solo per il nuovo mercato indiano. I media locali parlano di primi incontri anche se non svelano i nomi delle ditte contattate.

26 aprile 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail