Fastweb

In arrivo una serie di nuove funzionalità per i telefoni Pixel

Ricerca Google Web & Digital #google #ricerca Ricerca Google, gli annunci non si differenziano più dai risultati organici Google ha riprogettato i suoi risultati di ricerca in modo da presentare risultati supportati da pubblicità, senza indicare che si tratti di annunci, anziché di risultati organici
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
In arrivo una serie di nuove funzionalità per i telefoni Pixel FASTWEB S.p.A.
Google Pixel
Smartphone & Gadget
Google lancia nuove funzionalità incentrate su chiamate e foto per i telefoni Pixel

Per proteggere gli utenti da bug e hacker, Google lancia patch di sicurezza mensili per Android. Questi aggiornamenti del firmware consistono principalmente in correzioni di errori, ma a volte includono anche nuove funzionalità. In futuro, Google prevede aggioramenti legati solo al software per "portare regolarmente funzionalità più utili e divertenti agli utenti Pixel", le chiama Future Drops.

In primo luogo, Google sta finalmente andando all'attacco alle chiamate dai call center. La società ha rilasciato una funzione di Screening delle chiamate con il rilascio di Pixel 3 e Android 9. Sfortunatamente, il principale inconveniente della funzione era che gli utenti dovevano manualmente comandare ai telefoni di controllare una chiamata. L'aggiornamento di oggi alla feature Call Screen consente all'Assistente Google di fare tutto il lavoro pesante. Ogni volta che un numero sconosciuto chiama, il telefono Pixel controlla automaticamente se si tratta di un call center o di qualcuno che sta effettivamente cercando di rintracciarvi. Se l'Assistente rileva che si tratta di un vero chiamante, verrà offerta la possibilità di rispondere alla chiamata. I call center, invece, verranno rifiutati e aggiunti alla blacklist delle chiamate.

In secondo luogo, Google Foto su Pixel sarà in grado di aggiungere la funzione di sfocatura ritratto alle immagini. La società non ha condiviso troppi dettagli in merito, ma sembra che sia possibile aggiungere l'effetto Modalità ritratto anche a qualsiasi immagine di cui è stato eseguito il backup su Foto, anche se è stata scattata anni fa con un telefono non Pixel.

Google Duo inoltre sta ottenendo numerosi aggiornamenti rivolti all'utente, il primo dei quali è per Pixel 4. Grazie alla sua fotocamera selfie grandangolare, Duo ingrandirà automaticamente e inquadrerà il video direttamente sul viso. Se qualcun altro entra nel video, Duo sfrutterà appieno la fotocamera per includerlo. Questa funzione è molto simile a quella introdotta con Nest Hub Max. Anche il Duo diventerà un po' più fluido. Un modello di apprendimento automatico su Pixel 4 tenterà di prevedere l'audio proveniente dal chiamante in momenti in cui la qualità si abbassa. L'app per le videochiamate supporterà presto anche il display a 90Hz del Pixel 4, consentendo video ancora più fluidi. Google Duo ora ha una modalità sfocatura dello sfondo. Disponibile su Pixel 2, 3 e 4, ora sarà possibile avere il video focus sul proprio viso, e non su una stanza occupata o disordinata sullo sfondo.

L'arrivo di queste nuove funzionalità non riguarda solo Pixel 4. Google afferma che le seguenti funzioni sono in arrivo anche su telefoni meno recenti:

  • L'app Recorder è ora disponibile per le generazioni precedenti di Pixel.
  • Gli utenti di Pixel 3 e 3a riceveranno il Live Caption.
  • Anche la funzione Digital Wellbeing sta ricevendo aggiornamenti. La modalità Focus viene implementata per aiutarvi a rimanere produttivi e ridurre al minimo le distrazioni mettendo in pausa le app aperte che non servono. Ora è possibile  impostare un programma automatico, fare una breve pausa o terminare la modalità Focus in anticipo senza interrompere il programma.
  • Flip to Shhh si unirà anche alle funzionalità Digital Wellbeing su Pixel 2 e 2XL.
  • Chi utilizza un Pixel 4 nel Regno Unito, in Canada, Irlanda, Singapore e Australia, otterrà presto il nuovo Google Assistant (solo in inglese), che è ancora più veloce e utile.

 

Ultimo ma sicuramente non meno importante, questo primo lancio di funzionalità è impostato per migliorare la gestione della memoria su tutti gli smartphone Pixel. Una volta aggiornato, il cellulare dovrebbe fare un lavoro migliore nel comprimere le app memorizzate nella cache in modo che più funzioni possano essere eseguite contemporaneamente. Questa modifica dovrebbe aiutare coloro che saltano da una scheda all'altra mentre giocano o lavorano.

Pixel 4 riceverà anche un'accuratezza della posizione ancora più veloce con il prossimo aggiornamento di Google Maps.

Google afferma che tutte le funzionalità di cui sopra dovrebbero iniziare a essere distribuite sui telefoni Pixel da oggi, raggiungendo tutti entro le prossime due settimane. Assicuratevi di installare eventuali aggiornamenti firmware o app disponibili per essere i primi a ricevere le nuove funzionalità.

10 dicembre 2019

Fonte: reviewgeek.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #pixel #google

© Fastweb SpA 2020 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.