Fastweb

Il robot "cameriere" di Alibaba lavorerÓ negli hotel

I piccoli robot modulari del MIT Web & Digital #robot #mit I piccoli robot modulari del MIT utilizzati per costruire robot pi¨ grandi I ricercatori del MIT hanno messo a punto dei piccoli robot in grado di assemblarsi per costruire robot pi¨ grandi
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Il robot "cameriere" di Alibaba lavorerÓ negli hotel FASTWEB S.p.A.
robot cameriere
Smartphone & Gadget
L'azienda cinese presenta il primo robot dedicato al servizio in camera negli alberghi

L'ultima volta che abbiamo sentito parlare dell'azienda di e-commerce cinese Alibaba è stato quando stavano sviluppando un servizio di consegne con i droni e dei distributori automatici di cibo da inserire nelle automobili. Ora, Alibaba AI Labs ha annunciato un robot con ruote che si occuperà delle esigenze degli ospiti negli hotel.

L'esperienza degli ospiti dell'albergo inizierà ordinando cibo e bevande al servizio di room-service  tramite uno degli smart speakers Tmall Genie - del tutto simili agli Amazon Echo- situati nella loro stanza. Dopo aver ricevuto quell'ordine, il robot con un corpo di alluminio alto un metro, procederà a prelevare l'oggetto richiesto da un membro del personale umano o da un sistema di distribuzione robotizzato; quest'ultimo verrà utilizzato per cose come le bevande in lattina.

Utilizzando una planimetria dell'hotel, insieme a sensori laser e radar che consentono di rilevare ed evitare ostacoli, il robot si dirigerà autonomamente verso la stanza degli ospiti ad una velocità massima di un metro al secondo (3,6 km/h). I marcatori laser direzionali proiettati sul pavimento permetteranno alle persone di sapere da che parte è diretto, mentre un sistema di comunicazione Wi-Fi gli consentirà di convocare ascensori e selezionare piani.

Una volta raggiunta la destinazione, il robot avviserà l'ospite che è arrivato tramite il suo Tmall Genie, quindi utilizzerà un sistema di riconoscimento facciale per verificare la loro identità. Successivamente aprirà il suo portellone integrato su un fianco per consentire loro di accedere e prelevare l'oggetto richiesto. L'ospite sarà in grado di porre domande o fare richieste utilizzando i comandi vocali, uno schermo touchscreen o i gesti delle mani, ricevendo risposte verbali fornite dal software AliGenie integrato del robot (software che alimenta anche il Tmall Genie).

I piani prevedono l'avvio di un progetto di prova dal mese prossimo, in cui il robot consegnerà cibo e lavanderia agli ospiti di alcuni hotel selezionati. Se tutto va bene, potrà successivamente essere utilizzato anche in uffici, ospedali o ristoranti.

5 ottobre 2018

Fonte: newatlas.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #robot #hotel #alibaba

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.