Il Kinect traduce la lingua dei segni

Il Kinect traduce la lingua dei segni

Ricercatori Microsoft stanno studiando il modo di tradurre il linguaggio dei segni in testo scritto o parlato
Il Kinect traduce la lingua dei segni FASTWEB S.p.A.

Microsoft continua a sperimentare nuovi modi di sfruttare il Kinect, e questa volta lo fa con uno strumento che potrebbe mostrarsi molto utile per chi non può parlare o sentire. La nuova tecnologia nominata 3D Trajectory Matching è in grado di tradurre i gesti in parole di senso compiuto o frasi (Translation Mode).

Lo studio prevede anche l’utilizzo di un avatar virtuale (Communication Mode) capace di leggere i gesti, ad esempio il linguaggio gestuale di una persona sordomuta, facilitando la comunicazione.

23 luglio 2013

Fonte: mashable.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail