Il dispenser che riconosce la razza del proprio animale domestico

Catspad: il dispenser che riconosce il nostro animale domestico

Finalmente arriva sul mercato "Catspad", il dispenser automatico di acqua e cibo che riconosce cani e gatti
Catspad: il dispenser che riconosce il nostro animale domestico FASTWEB S.p.A.

Esistono in commercio diversi "dispenser automatici" di cibo per animali, ma Catspad è il primo dispenser combinato di acqua e cibo per gatti e cani di piccola taglia. Non solo esso può fornire, all'occorrenza, cibo e acqua, ma è anche in grado di differenziarli in base al tipo di animale.

Catspad funziona tramite la combinazione di un'app e un identificatore, il quale riconosce il microchip (in caso l'animale ne abbia uno) o la targhetta sul collare. Quando il cane o il gatto si avvicineranno all'unità Catspad quindi, essa lo riconoscerà e tramite il dispenser gli fornirà il cibo più appropriato e l'acqua attraverso l'attivazione della fontana (la fontana può anche essere attivata in modalità continua).

Ci sono inoltre un gran numero di cose che possono essere automatizzate e rilevate con connessione Wi-Fi tramite l'app. Il cibo può essere rilasciato a determinate ore del giorno (piuttosto che "on demand"), il sensore può comunicare quanto cibo è stato effettivamente consumato dal proprio animale, può essere monitorato il livello dell'acqua e viene inviata una notifica in caso cibo o acqua dovessero scarseggiare. L'unità può contenere circa 1,7Kg di cibo secco e fino a 8 litri d'acqua, il che permette di ricaricare l'unità solo una sola volta al mese. In caso il Wi-Fi non fosse connesso, Catspad funzionerà con le impostazioni standard di default e in caso di black-out o interruzione di corrente, essa dispone di una batteria di scorta che ne permette il funzionamento regolare per un mese.

Si è parlato per la prima volta di Catspad nell'anno passato al CES, prima che venisse lanciato su Kickstarter ed era appena un prototipo. A quel tempo l'azienda aveva annunciato una data di rilascio per il mese di giugno, ma un ritardo ha fatto slittare tutto. Le unità sono in arrivo in questo periodo e di conseguenza chi aveva già ordinato un Catspad lo riceverà entro il mese di febbraio, per chi invece dovesse acquistarlo ora la consegna prevista è per il mese di aprile. L'unità può essere pre-ordinata e il prezzo è di 389? per la versione in bianco, mentre 439? per la nera.

Catspad risulta estremamente costoso per essere un dispenser automatico, nonostante la combinazione cibo-acqua e il filtro per purificare l'acqua al suo interno. Comprando infatti separatamente dei dispenser automatici (ma non intelligenti) di acqua e cibo la spesa sarebbe inferiore a 100?. Nel caso si possedessero più animali domestici di diverso tipo/razza e magari si avesse la necessità, per motivi di salute, di monitorare le quantità di acqua e cibo consumate dai propri animali, forse la spesa potrebbe non essere poi così eccessiva.

8 gennaio 2018

Fonte: theverge.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail