Il computer quantistico che è possibile utilizzare da remoto

IBM, ecco il computer quantistico utilizzabile da remoto

Il device è da 5 qubit ed è possibile accedervi da remoto attraverso un software specifico
IBM, ecco il computer quantistico utilizzabile da remoto FASTWEB S.p.A.

IBM ha realizzato il primo prototipo di computer quantistico accessibile da Internet. Il device è da 5 qubit ed è possibile accedervi da remoto attraverso un software specifico. Ci troviamo di fronte al primo caso di un computer quantistico aperto al pubblico. Per questo, l'accesso aperto a studenti, ricercatori o semplicemente appassionati si traduce nella possibilità di entrare in confidenza con il device ma anche di trovare errori.

Progredire con questo tipo di tecnologia è quello di cui si ha più bisogno perché i computer quantistici possono, in teoria, essere più veloci. Mentre i dispositivi classici utilizzano bit che contengono 0 e 1, i computer quantistici utilizzano qubit con 0, 1 e una sovrapposizione dei due. Il tutto, quindi, permettendo al singolo bit di tenere potenzialmente due valori in uno.

Questo si tradurrebbe nella possibilità di avere computer esponenzialmente più veloci anche se, a oggi, è molto difficile costruire device con più di una manciata di qubit. L'intento di IBM è quindi quello di aprire la propria tecnologia per accelerare il processo.

4 maggio 2016

Fonte: gizmodo.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail