Il ritorno dei Tamagotchi

I Tamagotchi tornano sul mercato

In Giappone è già pronta la nuova versione del gioco che ricalca per filo e per segno l'originale
I Tamagotchi tornano sul mercato FASTWEB S.p.A.

Era il 1996 quando il mondo conosceva per la prima volta i Tamagotchi. Ecco che a distanza di 21 anni questi giocattoli tecnologici tornano nei negozi. A resuscitare il portachiavi a forma d'uovo con all'interno un cucciolo virtuale da accudire è stata la Bandai Namco.

Per ora l'azienda ha portato il Tamagotchi sugli scaffali giapponesi al prezzo di 16 euro. Ma presto il dispositivo potrebbe arrivare anche in Europa. Il giochino era stato, dati relativi al 2010, circa 76 milioni di volte.

La versione celebrativa del Tamagotchi ripropone i sei personaggi originali nel classico schermo Lcd, ma in un guscio più piccolo. Anche la modalità di gioco risulta essere la stessa. L'obiettivo? Non farlo morire

12 aprile 2017

La Redazione
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail