Covid 19 USA

I fondatori di Instagram lanciano un tracker di diffusione COVID-19

Si chiama Rt.live e tiene traccia della diffusione del COVID-19 nel territorio americano
I fondatori di Instagram lanciano un tracker di diffusione COVID-19 FASTWEB S.p.A.

I fondatori di Instagram, Kevin Systrom e Mike Krieger, si sono uniti per lanciare il loro primo prodotto insieme da quando hanno lasciato la nave madre di Facebook. Rt.live è un tracker aggiornato della velocità con cui il COVID-19 si sta diffondendo in ogni Stato USA.

"Rt" misura il numero medio di persone che vengono contagiate da una persona infetta. Maggiore è il numero rispetto a 1, più veloce il COVID-19 si diffonde attraverso la popolazione, mentre un numero più basso di 1 mostra il virus che si sta allontanando. Ad esempio, Rt.live mostra che la Georgia ha il punteggio Rt più alto e più pericoloso mentre New York è scesa a 0,54 grazie alla quarantena imposta ai suoi cittadini.

 "Kevin ha scritto e pubblicato quaderni di analisi dei dati open source su come calcolare l'Rt su base giornaliera. Volevamo prendere quel lavoro e mostrarlo, in modo che tutti potessero vedere a che punto il proprio paese sta affrontando la diffusione", ha affermato Mike Krieger. Lo stesso Krieger, nel frattempo, aveva lanciato SaveOurFaves, un elenco di ristoranti locali della Bay Area che vendono buoni regalo, in modo che i clienti possano aiutarli a tener duro durante la quarantena. Realizzato insieme a sua moglie, ritengono possa essere uno spunto per altre persone, per costruire siti simili utili alle loro comunità.

Rt.live mostra che da ieri il Texas e la California hanno un indice di poco inferiore a 1 e il Vermont ha il miglior punteggio a 0,33. Le statistiche temporali rivelano come Washington e la Georgia stiano combattendo con successo il COVID-19, scendendo sotto l'1. I dati provengono dal progetto di monitoraggio COVID ed è possibile esaminare il sistema di modellazione di Rt.live su GitHub.

"Man mano che gli Stati decidono se e come riaprire, dovranno gestire attentamente il loro tasso di infezione e speriamo che sistemi come Rt.live possano essere utili", afferma Krieger.
Illustrando meglio come anche piccole differenze nella politica di protezione sul posto e possano cambiare esponenzialmente la gravità dell'impatto del virus, si potrebbe aiutare a convincere le persone a rimanere in casa. Questo tipo di strumento potrebbe anche essere utile per determinare dove sarebbe sicuro riattivare alcune aziende e capire rapidamente se la viralità tende a rispuntare e se sarà necessario ripristinare una stretta distanza sociale.

Una caratteristica affascinante del sito è la capacità di filtrare per regione in modo da poter vedere come gli stati occidentali stanno facendo meglio nel cercare di sopprimere il COVID-19 rispetto a quelli del sud. È anche possibile visualizzare gli Stati senza ordini di ricovero sul posto, per vedere chi sta andando peggio in media. I grafici potrebbero inoltre aiutare a identificare il modo in cui i diversi orientamenti politici e le loro politiche successive si traducono in risultati di infezione.

21 aprile 2020

Fonte: techcrunch.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail