mascherina

Covid-19, i wearable che aiutano a proteggerci dal contagio 

Alcuni dispositivi indossabili aiutano a proteggerci da un possibile contagio e a rispettare il distanziamento sociale: ecco quali sono
Covid-19, i wearable che aiutano a proteggerci dal contagio  FASTWEB S.p.A.

La tecnologia gioca un ruolo importante nel contrastare la diffusione del coronavirus e monitorare i sintomi del Covid-19. I dispositivi indossabili come l'anello Oura o alcuni smartwatch permettono di misurare i principali parametri vitali, ma soprattutto tenere traccia della temperatura corporea. La presenza di febbre oltre i 37,5 gradi infatti è uno dei sintomi del covid-19 e può essere costantemente monitorata da alcuni dispositivi wearable che già utilizziamo per controllare le nostre attività sportive.

Altri dispositivi indossabili sono invece stati sviluppati durante l'emergenza coronavirus e riadattati allo scopo. Dalla mascherina intelligente della Croce Rossa Italiana, che misura la temperatura quando la indossi, fino ai bracciali che spruzzano disinfettante per le mani e dispositivi indossabili come lo Smart Proximity, che aiuta a mantenere il distanziamento sociale quando si è sul luogo di lavoro. Ecco i principali dispositivi wearable che ci stanno aiutando nella lotta alla diffusione del coronavirus.

Anello Oura

L'anello Oura è stato sviluppato dai ricercatori dell'Università della California di San Francisco, UCSF, e durante l'emergenza coronavirus è stato dato in dotazione a oltre 2000 operatori sanitari per monitorare i possibili sintomi del covid-19. Nelle ultime settimane, l'anello intelligente è stato messo a disposizione anche dei giocatori di basket della Nba.

L'anello smart di Oura raccoglie dati relativi ai parametri vitali di chi lo indossa, come temperatura corporea, frequenza cardiaca, frequenza respiratoria e la qualità del sonno. I ricercatori hanno chiesto agli utenti che lo utilizzano di inviare i propri dati, così da poter elaborare un algoritmo che sia in grado di allertare chi lo indossa se presenta i sintomi del Covid-19 e consentire di mettersi in auto-quarantena in attesa di un tampone per verificare se si è stati contagiati.

Smart YouSafe Mask, la mascherina della Croce Rossa Italiana

Tra i dispositivi indossabili che aiutano a contrastare la diffusione del coronavirus c'è anche la Smart YouSafe Mask, una mascherina intelligente nata dalla collaborazione tra la Croce Rossa Italiana e AccYouRate Group, società specializzata nella tecnologia dei dispositivi wearable. La mascherina smart, oltre a proteggere dal coronavirus, consente di monitorare i parametri vitali grazie alla presenza di alcuni sensori, tra cui la temperatura corporea di chi la indossa e la qualità dell'aria. Se la temperatura supera i 37,5 gradi o la qualità dell'aria è scadente, la mascherina emette un alert luminoso. Se invece non si rispetta la distanza di sicurezza, inizia a vibrare. I dati monitorati vengono inviati anche sullo smartphone, così da tenere traccia della salute di quanti la indossano.

Smart Proximity

Un altro dispositivo wearable che si rivela particolarmente utile ai tempi della pandemia di covid-19 è lo Smart Proximity della società Engineering. Si tratta di un dispositivo che i lavoratori possono indossare per verificare la distanza di sicurezza tra loro. Smart Proximity è dotato di un sensore che rileva la distanza tra due persone e se non viene rispettata quella minima, attiva un alert via luce led, vibrazione o suono. Il sensore è in grado di rilevare gli altri dispositivi in prossimità entro 1.5 metri e con un errore di circa 10 centimetri. Tutti i contatti vengono memorizzati e inviati a un centro di elaborazione, in modo da tenere traccia della catena dell'eventuale contagio. Inoltre, i dati possono essere condivisi con il Sistema Sanitario Nazionale.

Bracciale disinfettante  

Lo indossi al polso come un normale orologio o bracciale, ma al suo interno c'è una boccetta di gel sanificante per igienizzare le mani in qualsiasi momento. Durante l'emergenza coronavirus, i bracciali disinfettanti sono entrati nella quotidianità come dispositivi indossabili che aiutano a contrastarne la diffusione. Esistono diversi modelli, come il WatchOut o il Pumpix, ma il funzionamento è lo stesso per tutti.

All'interno del dispositivo, solitamente in gomma, troviamo del gel igienizzante che può essere spruzzato sulle mani. Una volta terminato, si può ricaricare per avere sempre con sé del disinfettante da usare in qualsiasi momento.

Smartwatch col saturimetro e misuratore temperatura corporea

Anche se nascono per monitorare la tua attività sportiva e lo stato di salute, gli smartwacth possono dare un aiuto concreto nella diffusione del Covid-19. Questi dispositivi wearable sono infatti sempre più diffusi e monitorano le nostre performance sportive, ma anche i parametri vitali come la frequenza cardiaca e la temperatura, e ancora la qualità del sonno se indossati durante la notte. I dati raccolti vengono poi inviati alle app e analizzati per fornire grafici sullo stato della propria salute e sui miglioramenti, o peggioramenti fisici.

Per questo motivo chi possiede uno smartwatch potrebbe utilizzarlo per individuare precocemente eventuali sintomi del Covid-19. Tra gli strumenti più utili del tuo orologio smart per monitorare la tua salute, puoi utilizzare il rilevatore di frequenza cardiaca, il rilevatore di frequenza respiratoria, il termometro per misurare la temperatura corporea e il saturimetro, che consente di rilevare la quantità di ossigeno nel sangue. I dispositivi indossabili che ormai rappresentano un oggetto della nostra quotidianità, e tengono traccia anche dei nostri spostamenti grazie al GPS e dei nostri impegni dal calendario, possono rivelarsi utili nel contrastare la lotta al coronavirus.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail