Google rassicura,

Google, smentite le voci sulla falla QuadRooter

La smentita di Big G sulla possibile falla di sicurezza in 900 milioni di dispositivi Android ha rassicurato gli utenti dopo l'allarme lanciato da Check Point
Google, smentite le voci sulla falla QuadRooter FASTWEB S.p.A.

La notizia diramata dall'agenzia di sicurezza Check Point aveva mandato in panico gli utenti di mezzo mondo. Ora Google, attraverso una nota ufficiale, ha voluto smentire la possibilità di una presunta falla di sicurezza nei processori Qualcomm che metterebbe a rischio oltre 900 milioni di dispositivi Android nel mondo.

Mountain View ha così precisato che il 90% degli smartphone e tablet con sistema operativo Android diffusi nel mondo sono automaticamente protetti dalla falla di sicurezza chiamata QuadRooter.

Secondo quanto detto da un portavoce di Google al sito di informazione Android Central, "il 90,6% dei dispositivi è automaticamente protetto da queste applicazioni grazie alla funzionalità Verify Apps, introdotta nel 2012 con la versione di Android 4.2 Jelly Bean".

Ma per andare sul sicuro Google ha rilasciato anche un aggiornamento rivolte a bloccare tre delle quattro vulnerabilità riscontrate da Check Point. 

10 agosto 2016

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail