Fastweb

Google, pairing più semplice per le cuffie Bluetooth sui dispositivi Android

Bug Android Smartphone & Gadget #android #bug Android, un bug potrebbe controllare fotocamera e microfono Una falla nell'app fotocamera di alcuni telefoni Android potrebbe aprire le porte agli hacker, come scoprire se ha colpito il vostro device
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Google, pairing più semplice per le cuffie Bluetooth sui dispositivi Android FASTWEB S.p.A.
cuffie bluetooth
Smartphone & Gadget
L'associazione tra le cuffie Bluetooth e i dispositivi Android sarà ora più semplice, grazie a un sistema già utilizzato da Apple

Le cuffie Bluetooth suonano molto meglio di quanto facessero alcuni anni fa, ma sono ancora generalmente un problema nell'associarsi a più dispositivi. Ancora poche cuffie consentono di essere associate a più dispositivi e, anche in questo caso, è ancora necessario passare attraverso il processo di accoppiamento con ogni nuovo dispositivo.

Apple è l'unica azienda che ha semplificato il processo di accoppiamento multi-dispositivo, legando le cuffie bluetooth con il suo chip W1 all'ID Apple dell'utente e consentendo a queste di funzionare automaticamente su tutti i dispositivi Apple legati a quell'ID. Adesso Google sta prendendo spunto da Apple, implementando funzionalità simili su dispositivi Android, con i Chromebook presto a seguire.

Secondo Google, gli accessori che hanno implementato il protocollo Fast Pair della società saranno legati all'account e saranno in grado di funzionare su qualsiasi dispositivo con Android 6.0 o versioni successive. Il supporto per i Chromebook è in arrivo nel 2019.

I dispositivi Fast Pair sono ancora piuttosto rari, ma naturalmente, Google dice che sta lavorando per implementare il protocollo su diverse cuffie, citando in particolare Jaybird, Anker e Bose.

Ovviamente, le nuove abilità di accoppiamento non risolveranno tutti i problemi legati al Bluetooth, in quanto non si potranno sincronizzare le cuffie con il PC o con il Mac. Probabilmente più persone vorranno sincronizzare le cuffie tra laptop e telefono, piuttosto che tra più dispositivi Android.

Comunque è un passo avanti e forse un giorno le cuffie Bluetooth saranno davvero comode e convenienti.

28 novembre 2018

Fonte: thenextweb.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #cuffie #bluetooth #android

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.