Google, un sistema di traduzioni ancora più intelligente

Google potenzia il suo sistema di traduzioni

L'azienda ha esteso la sua tecnologia Neural Machine Translation a sette nuove lingue
Google potenzia il suo sistema di traduzioni FASTWEB S.p.A.

Per rendere le traduzioni sempre più precise e accurate, Google ha realizzato una tecnologia chiamata Neural Machine Translation. Inizialmente era stata testata con la lingua cinese, mentre adesso viene estesa ad altre sette lingue ovvero giapponese, coreano, tedesco, francese, spagnolo, turco e portoghese.

Si tratta, ha messo in evidenza l'azienda, di un'estensione non indifferente: i "nuovi" idiomi sono infatti parlati da un terzo della popolazione di tutto il mondo e coprono più del 35% delle domande di traduzione su Google. Il nuovo sistema, che lavora sfruttando reti neurali e apprendimento automatico, è in grado di facilitare in modo rilevante la comunicazione riducendo gli errori dal 55 all'85%. Bel suo blog Big G ha sottolineato che diversamente dal sistema attuale (Phrase-Based Machine Translation), che traduce le parole a prescindere dal contesto, la tecnologia Neural Machine Translation considera i periodi come unità uniche da tradurre.

17 novembre 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail