Google Paly Store

Google Play Store, le app si potranno provare prima di installarle

Miglioramenti e novità sullo Store di Google
Google Play Store, le app si potranno provare prima di installarle FASTWEB S.p.A.

Google ha annunciato un buon numero di cambiamenti nel suo store, il Google Play. Il più importante è quello che prevede la possibilità di provare un'app senza doverla installare sul proprio device. La nuova funzione si appoggia alla tecnologia Android Instant App,  con cui Google prova a collegare il mondo del mobile web con le applicazioni native.

Instant App era stato introdotto, per la prima volta, alla conferenza di Google I/O dell'anno scorso. A differenza delle app native, che devono essere completamente scaricate, con  Instant App l'app parte con un click sull'URL. Per permettere questo, gli sviluppatori suddividono l'app in sezioni più piccole, in modo tale che l'app possa funzionare dopo pochi secondi dal primo click. La tecnologia era stata rilasciata solo a un numero limitato di sviluppatori prima che fosse svelata questo maggio, a Google I/O 2017.

Da oggi, Instant App entra a far parte del Play Store; attraverso il tasto "Provami", gli utenti potranno provare le app senza doverle scaricare.

Al momento, la selezione di app è piuttosto ristretta e include quelle di BuzzFeed, NYTimes (Crossword), Holar, Red Bull, Skyscanner e altre. Inizialmente, sarà disponibile solo in 17 nazioni.

Google ha anche lanciato una nuova sezione per i giochi con i trailer e gli screenshot del gioco; a breve dovrebbe essere aggiunta anche una sezione per i giochi a pagamento "Premium" e uno per quelli di tendenza e in arrivo "New".

Inoltre è stata migliorata l'interattività con i banner e le finestre che si aprono mentre è aperto un videogame già installati, la funzionalità serve per portare più engagement e interazioni anche a gioco scaricato.

L'azienda ha puntato anche sulle collezioni di app raccomandate. Tra queste troviamo il gruppo di "Android Excellence", applicazioni tanto care a Google, che si focalizzano sul design, la user experience e le performance. Questo focus sui consigli editoriali non è una trovata unica di Google, anche nell'App Store di Apple troviamo contenuti simili con commenti, spiegazioni di funzioni, liste e raccomandazioni.

Google Play Console

Oltre alle nuove funzionalità del Play Store, anche il Google Play Console,  il servizio per sviluppatori di Big G, è stato migliorato con tante novità.

Ci saranno 5 nuovi metodi di misurazione per capire le performance tecniche delle app, saranno migliorati i report pre-lancio che sono disponibili a tutti gli sviluppatori, in modo tale da permettergli di vedere i risultati dei Test Lab per le app di punta, vi sarà la possibilità di targettizzate come alpha o beta determinate app in paesi selezionati, sarà migliorato il catalogo dei device, in modo tale che sia più semplice vedere la compatibilità con un modello specifico.

Altri miglioramenti sono focalizzati sulle applicazioni con sottoscrizioni business; questa è un'area che Apple ha già cambiato nel suo App Store rinnovato. Adesso Google sostiene che sia più facile, per gli sviluppatori, gestire servizi a pagamento con Play Billing Library e nuovi strumenti per testare il flusso di pagamenti andati a buon fine o meno. Permette inoltre una piccola prova (un minimo di 3 giorni) con la possibilità di attivare le notifiche per le cancellazioni; potranno inoltre essere bloccati gli account che non pagano e altre funzioni.

Infine, è stato anche introdotto il nuovo Google Play Security Reward Program.

I cambiamenti al Play Store e al Play Console avranno un grosso impatto, calcolando che vengono utilizzati da circa 2 miliardi di persone in oltre 190 stati. Solo l'anno scorso, sono state scaricate 82 miliardi di app e il numero di sviluppatori è cresciuto del 35%.

20 ottobre 2015

 

Fonte: techcrunch.com
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail