Google Pixel Buds

Google lancia i nuovi Pixel Buds

I nuovi (migliorati) auricolari wireless di Google fanno concorrenza agli AirPods
Google lancia i nuovi Pixel Buds FASTWEB S.p.A.

Google ha lanciato i suoi primi auricolari, i Pixel Buds, nel 2017, e ora presenta un nuovo modello aggiornato. Dopo essere stati brevemente annunciati lo scorso ottobre, i nuovi e migliorati Pixel Buds sono ora in vendita negli Stati Uniti, pronti a dare agli AirPod di Apple una concorrenza spietata.

Il cavo di collegamento tra gli auricolari è stato abbandonato, di conseguenza stiamo parlando di auricolari senza fili. Altre modifiche al design includono l'aggiunta di un gambo sottile, che dovrebbe fornire una calzata più sicura nell'orecchio.

Sebbene il sistema di cancellazione del rumore non sia previsto, i Pixel Buds fanno uno sforzo per escludere il rumore esterno. I sensori negli auricolari rileveranno quando è in corso una chiamata e si sta parlando e cercheranno di limitare la quantità di suono che arriva dall'ambiente circostante. Pixel Buds aumenterà anche il volume, se rileva qualcosa di rumoroso che accade nelle vicinanze, come ad esempio l'arrivo della metropolitana. Si chiama Adaptive Sound e Google afferma che funziona in modo simile alla luminosità automatica sul display di un telefono.

Come con i precedenti Pixel Buds, l'integrazione di Google Assistant è una caratteristica importante. Sarete infatti in grado di chattare con l'app dell'assistente digitale mentre indossate gli auricolari, ricevere aggiornamenti sul meteo, chiedere di leggervi gli SMS e così via. L'Assistente Google può persino convogliare traduzioni in tempo reale direttamente nell'orecchio.

Uno dei motivi per cui gli AirPod sono così popolari è che l'accoppiamento con un iPhone è davvero molto semplice, utilizzando la tecnologia di Apple che si basa su Bluetooth. Google ha mirato a qualcosa di simile con i Pixel Buds, con una procedura Fast Pair più veloce per collegare i dispositivi Android.

Come gli AirPods, i Pixel Buds funzionano con qualsiasi connessione Bluetooth, dal telefono al laptop. Ovviamente si avrà una migliore esperienza con Android, inclusi i rapporti sulla durata della batteria per ciascun auricolare.

Parlando di batteria, Google afferma che gli auricolari wireless possono durare fino a cinque ore ininterrotte tra una ricarica e l'altra e, se porterete con voi la custodia di ricarica, avrete 24 ore in più a portata di mano.

Si tratta, al momento, di un campo estremamente competitivo - aziende del calibro di Samsung, Amazon, OnePlus e quasi tutte le altre hanno i loro concorrenti AirPod - ma i Pixel Buds sembrano essere un solido passo avanti rispetto ai precedenti tentativi di Google.

Al momento i Pixel Buds sono disponibili solo in colore bianco chiaro e al prezzo di 179 dollari, ma solo negli Stati Uniti. Saranno disponibili in altri paesi nei prossimi mesi, secondo Google, e anche altre colorazioni sono in arrivo: nero, menta e arancione.

29 aprile 2020

Fonte: newatlas.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail