Google lancia una nuova versione di keyboard per Android

Google lancia Gboard per Android

La tastiera intelligente di Google da oggi sarÓ disponibile anche per gli utenti Android
Google lancia Gboard per Android FASTWEB S.p.A.

Google ha annunciato ufficialmente il rebranding dell'app Google Keyboard per gli utenti Android. Il nuovo nome dell'app sarà "Gboard", e presenterà il motore di ricerca Google Search integrato, la possibilità di effettuare la ricerca di GIF ed emoji, e altro ancora.

Gboard per iOS è stata lanciata circa sei mesi fa come mezzo che fornisse a Google un modo migliore per integrare il suo motore di ricerca nei dispositivi degli utenti. Nella nuova versione per Android, Gboard include lo stesso set di funzionalità della versione iOS, ma con l'aggiunta di diverse novità che vanno a migliorare alcuni aspetti, piuttosto che rivedere l'intera esperienza.

Nella nuova versione, ad esempio, è possibile toccare il logo di Google per iniziare la ricerca, un aggiustamento che rende l'accesso un po' più semplice. Uno dei vantaggi di avere la ricerca strutturata in questo modo è che i risultati possono essere facilmente condivisi direttamente dalla tastiera. Questa funzionalità, dunque, risulta particolarmente utile per condividere con gli amici l'indirizzo di un locale, informazioni meteo, orari dei voli, news e informazioni sui ristoranti, senza dover utilizzare un'applicazione separata. Gboard è anche in grado di prevedere possibili termini di ricerca basandosi sulle chat, aspetto che ad alcuni potrà sembrare molto utile oppure super raccapricciante.

L'applicazione include anche la possibilità di cercare GIF ed emoji attraverso una modalità molto più veloce. La nuova versione, infatti, permette di avviare la ricerca semplicemente scrivendo il nome dell'emoji  (ad esempio, "scimmia"). Altre due caratteristiche interessanti dell'applicazione per Android riguardano l'opzione che mostra sempre la fila dei numeri sullo schermo e il supporto in più lingue, il quale arriva in soccorso agli utenti bilingue. Si può anche scegliere di attivare il Glide Typing, oltre a una vasta gamma di funzioni standard per la tastiera, come ad esempio le previsioni di testo, la correzione automatica e il comando vocale.

Gboard sarà disponibile dal 19 dicembre 2016 in oltre 100 lingue, e molte altre verranno  aggiunte nel tempo.

19 dicembre 2016

Fonte: techcrunch.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail