Google fonderà Chrome OS e Android

Google fonderà Chrome OS e Android

Entro il 2017 Google vuole avere un solo sistema operativo: Android. Questa mossa è un segno evidente della crescita dominante del mobile computing
Google fonderà Chrome OS e Android FASTWEB S.p.A.

Fondere il sistema operativo per PC Chrome a quello mobile Android. Questa l'idea di Google, chiaro segno della crescita dominante del mobile computing. La società prevede di presentare il nuovo sistema operativo unico, nel 2017, ma vorrebbe mostrarne una prima versione già il prossimo anno.

Android è il sistema operativo più utilizzato al mondo, gira infatti su oltre un miliardo di cellulari e altri dispositivi. Chrome invece alimenta solo personal computer, il più delle volte laptop, chiamati Chromebooks. Device di nicchia, che rappresentano meno del 3% dei PC, secondo la società di ricerca IDC. Chrome OS non è stato quindi un grande successo per l'azienda, che ora vuole puntare tutto su Android. Questa mossa permetterà a Google di ampliare ulteriormente il bacino di utenti Android e di attirare altri sviluppatori che a questo punto potrebbero creare le applicazioni una sola volta e farle lavorare su moltissimi gadget, con poche modifiche. Approccio molto simile a quello di Microsoft con Windows 10, che ha creato un sistema operativo unico per tutti i propri dispositivi. Apple, al contrario, continua a mantenere distinti iOS e OS X. L'amministratore delegato Tim Cook è stato molto chiaro, durante una recente intervista: "Non crediamo nell'idea di avere un unico sistema operativo per PC e mobile. Pensiamo che sminuisca entrambi e che non si abbia la migliore esperienza da nessuno dei due". La nuova versione di Android darà anche agli utenti PC la possibilità di accedere al Play Store di Google, che offre più di un milione di applicazioni.

I Chromebook cambieranno nome, sebbene al momento non sia ancora trapelato il prossimo nome dei laptop Google. Mentre il nome Chrome continuerà ad indicare il browser, che funziona sia su PC sia su dispositivi mobile. Chrome OS resterà come piattaforma per le terze parti e Google intende continuare a supportarlo, ma per i suoi dispositivi userà solo Android.

30 ottobre 2015

Fonte: wsj.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail