In arrivo i nuovi smartwatch targati Google

Google, ecco i nuovi smartwatch

La società è pronta a lanciare gli orologi della linea Android Wear 2.0
Google, ecco i nuovi smartwatch FASTWEB S.p.A.

Google si appresta a presentare due nuovi smartwatch nel primo trimestre del 2017. Jeff Chang, product manager di Android, ha dichiarato che i nuovi orologi rappresenteranno i fiori all'occhiello della linea Wear grazie al nuovo sistema operativo 2.0.

I nuovi modelli non avranno l'esclusivo brand di Google o Pixel, ma possederanno la firma del produttore che li ha realizzati. Non si conosce ancora il nome di questa società ma Chang ha spiegato che l'azienda ha già collaborato con Google in passato nella progettazione dell'hardware e software del dispositivo, paragonando questa partnership al programma svolto in precedenza con Nexus.

I dispositivi saranno dotati del nuovo aggiornamento Android 2.0. La nuova piattaforma introduce una serie di funzionalità: come ad esempio quella di non dover più possedere un telefono compatibile per far funzionare l'orologio, il dispositivo supporta Android Pay, e verrà introdotto un assistente vocale, già lanciato per gli smartphone Pixel. Non saranno aggiornati tutti gli orologi in circolazione ma Google rassicura i consumatori che i modelli più recenti saranno dotati dell'update dal momento che le nuove funzioni, come Android Pay, richiedono un hardware specifico.

Google rilascerà la quinta e ultima versione di Android Wear 2.0 a gennaio 2017 introducendo le nuove funzioni di Google Assistant e Android Pay anche sugli altri dispositivi. Il nuovo supporto sarà compatibile sia con le piattaforme iOS che quelle Android.

Chang afferma inoltre che dopo il lancio dei nuovi orologi, sono previsti altri lanci di aziende concorrenti nel 2017. Google si dice impegnata anche nel sostenere il lancio di questi altri dispositivi al fine di riuscire a convincere i consumatori ad acquistare questi dispositivi indossabili, dal momento che gli smartwatch non hanno riscosso particolare entusiasmo da parte del pubblico.

Anche se, come detto, il mercato Smartwatch è ancora agli inizi, sembra che Apple sia stata in grado di avere la meglio, e Samsung, che non utilizza la piattaforma Google sui propri dispositivi, rappresenta l'unico concorrente fino a questo momento. Fitbit, azienda specializzata in dispositivi fitness ha recentemente acquistato Pebble e questa manovra lascia pensare che possa tentare di entrare anche nel mercato degli smartwatch. Sicuramente non sono buone notizie per Google che ha già trascorso due anni e mezzo cercando di far indossare i propri orologi, con scarsi risultati.

Il product manager sostiene che la strategia di lavorare con altri partner nello sviluppo di Android Wear sia stata vantaggiosa: "Siamo stati in grado di ampliare la nostra gamma di prodotti a seconda delle preferenze dei diversi consumatori". Google si dice molto ottimista per il futuro di questo mercato e per il lancio dei nuovi orologi.

23 dicembre 2016

Fonte: theverge.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail