Geofencing

Con il geofencing le offerte sono sempre a portata di mano

Grazie al geofencing, possibile ricevere sul proprio smartphone le promozioni dei negozi pi vicini a noi
Con il geofencing le offerte sono sempre a portata di mano FASTWEB S.p.A.

Se con l’avvento di Groupon, Groupalia e simili i pacchetti relativi alle più disparate promozioni arrivano comodamente sui nostri telefoni, la rivoluzione degli acquisti “low-cost” segna un altro importante traguardo: il geofencingSi tratta di una tecnica che sfrutta la geolocalizzazione e segnala direttamente sullo smartphone tutte le offerte attive nel raggio di meno di un chilometro rispetto alla posizione in cui ci si trova in quel momento. Le promozioni possono essere anche filtrate per categoria merceologica. Il termine fencing significa “recintare” e la scelta del termine non è casuale: l’applicazione crea una specie di recinto “virtuale”. Una volta entrato in quell’area, l’utente riceve la segnalazione dell’offerta.

Il geofencing non è il futuro, ma è già realtà, dal momento che viene utilizzato per il sito di  Glamoo, portale specializzato negli acquisti online. L’app è stata creata per iPhone, ma è disponibile anche per Android ed è collegata ai social network, in quanto le proposte sono immediatamente condivisibili con i contatti del nostro network. Il cliente, una volta scelta l’offerta, non deve fare altro che scaricare il coupon e mostrarlo all’esercente. Attualmente, le proposte disponibili tramite Glamoo sono circa 12mila, ma si prevede di raggiungere ben presto la soglia delle 100mila.    

Sia i consumatori che i commercianti sembrano apprezzare l’iniziativa: ad oggi il sito ha più di un milione di abbonati e il tipo di promozioni offerte rappresenta un’ottima occasione per i negozianti, che hanno l’opportunità di svuotare i magazzini o di smaltire rapidamente prodotti deperibili o in scadenza.
Di geofencing si parla già da più di un anno: Flickr, ad esempio, ha utilizzato questa soluzione per stabilire se un contenuto pubblicato sia visibile solo a un numero ristretto di amici e persone vicine a noi o a un pubblico più allargato.

19 settembre 2012

Chiara Del Priore Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail