Fastweb

Caratteristiche delle fotocamere mirrorless

smartphone samsung Smartphone & Gadget #smartphone #smartphone samsung Come funziona la modalità Pro nella fotocamera degli smartphone Samsung Per ottenere il massimo dalla fotocamera degli smartphone Samsung è necessario utilizzare la modalità Pro: ecco come fare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Caratteristiche delle fotocamere mirrorless FASTWEB S.p.A.
Nikon1 V2
Smartphone & Gadget
Quali sono le caratteristiche e come funzionano le fotocamere mirrorless, nuovo fenomeno del mondo della fotografia digitale

Introdotte prima la prima volta nel 2008, hanno vissuto il loro momento di gloria a cavallo tra il 2011 e il 2013, per poi cadere un po' nel dimenticatoio. Ciò non vuol dire, ovviamente, che siano state messe completamente da parte: per molti, infatti, le fotocamere mirrorless restano ancora una validissima opzione quando c'è da acquistare una macchina fotografica digitale o da fare un regalo di Natale per una persona speciale.

E non c'è da stupirsi se, magari in misura un po' ridotta rispetto al passato, questa tipologia di fotocamera ha ancora un nutrito stuolo di fan. Si tratta, infatti, della soluzione perfetta per chi vuole passare da una fotocamera compatta (o bridge) verso un prodotto più professionale, senza esser però costretto a fare conti con costi elevati (o molto elevati, in alcuni casi) e ingombri decisamente superiori. Insomma, da molti le fotocamere mirrorless sono viste come una sorta di "fase di passaggio" verso soluzioni considerate più professionali. Ma è tutt'altro che raro trovare chi se ne innamora e resta nel mondo delle senza specchio.

Che cosa sono le fotocamere mirrorless

Chiamate anche mirrorless interchangeble-lens camera ("Fotocamera mirrorless a obiettivi intercambiabili), si tratta di fotocamere digitali dotate di un attacco per obiettivi così come le reflex SLR (acronimo di Single Lens Reflex), ma dotate di un sistema di puntamento e visione digitale, anziché analogico. Ciò vuol dire che non sono dotate di mirino/visore e di un sistema di specchi che proiettano il soggetto "catturato" attraverso gli obiettivi, ma l'immagine viene immediatamente diretta verso il sensore digitale e, da qui, trasformata in pixel visualizzati sul piccolo display di cui sono dotate.

Come funzionano le fotocamere mirrorless

Il nome  mirrorless (prive di specchio) deriva però dalla loro peculiarità principe: la mancanza degli specchi interni che permettono di inquadrare l'immagine attraverso il mirino. In una normale reflex, infatti, il fascio di luce che entra tramite l'obiettivo viene riflesso da una serie di specchi e indirizzato così verso il mirino e il sensore fotografico. In una fotocamera Compact System a mancare è la serie di specchi, così il fascio di luce che viene indirizzato direttamente sul sensore. Il mirino, invece, è di tipo elettronico: il fotografo non guarderà l'immagine dell'obiettivo riflessa dagli specchi interni, ma una rielaborazione digitale su un mini-display Lcd.

 

Differenze tra sistemi mirror (alto) e mirrorless (basso)

Funzionalità fotocamere mirrorless

Da ciò derivano alcune delle caratteristiche più interessanti di questa tipologia di fotocamere. Innanzitutto, eliminando gli specchi, i progettisti e i designer sono riusciti a produrre fotocamere dal peso e dall'ingombro notevolmente ridotti. Tutto ciò garantisce una maggiore maneggevolezza e praticità d'utilizzo, senza incidere sulla qualità e sulla resa fotografica. Il sensore di cui sono dotate (un micro quattroterzi) è più grande rispetto a quello utilizzato nelle compatte e nelle bridge e garantisce, di conseguenza, una qualità maggiore.

Differenze tra fotocamere reflex digitali e fotocamere mirrorless

Viste le caratteristiche e funzionalità di questa tipologia di macchine fotografiche, si possono facilmente intuire quelle che sono le maggiori differenze tra reflex e mirrorless. L'analisi non può che partire dagli "indizi" che arrivano dal nome: come già detto, le mirrorless non hanno il sistema di specchi che "trasmette" l'immagine catturata dall'obiettivo verso il sensore e verso il mirino ottico, come invece accade nelle reflex. Ciò porta a una diminuzione della grandezza e del peso della fotocamera stessa: le mirrorless sono più piccole e leggere delle reflex, nonostante la qualità delle immagini sia (quasi) paragonabile. Il sensore montato da una fotocamera senza specchi, infatti, è solitamente più piccolo rispetto a quello di una reflex (almeno se paragonato con modelli professionali o semi-professionali): ciò vuol dire che la qualità delle immagini potrebbe essere leggermente inferiore, ma a occhio nudo non è sempre semplice riuscire a riconoscere gli scatti di una mirrorless e quelli di una reflex.

21 dicembre 2017

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #fotocamera #reflex #mirrorless

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.