Fossil Sport Smartwatch

Fossil presenta i nuovi smartwatch Sport

Un nuovo chip Qualcomm, numerosi sensori e tante colorazioni aggiornate per la nuova linea Fossil Sport
Fossil presenta i nuovi smartwatch Sport FASTWEB S.p.A.

Fossil Sport è l'ultimo smartwatch di Fossil e oltre ad avere un numero impressionante di sensori, ha anche il chip Qualcomm Snapdragon Wear 3100 all'interno: il processore che è impostato per alimentare la prossima generazione di dispositivi indossabili che utilizzano il sistema operativo Wear di Google.

Come suggerisce il nome "Sport", questo è uno smartwatch leggero e colorato. È possibile scegliere tra sei colorazioni principali, due dimensioni di quadrante (41 mm e 43 mm) e 28 cinturini in silicone diversi, che dovrebbero avere sufficienti combinazioni di colori per tutti. Possono essere anche attaccati cinturini da 18 mm o 22 mm di altre aziende.

Fossil sta anche aumentando la durata della batteria. L'azienda sostiene che l'orologio durerà 24 ore o più con una singola carica, con fino a due giorni aggiuntivi nella modalità "risparmio batteria" (non ci sono specifiche su questa modalità, ma presumibilmente si tratta di disabilitare tutte le notifiche e i sensori).

E Fossil ne ha inseriti parecchi, di sensori, nel Fossil Spot: il monitoraggio della frequenza cardiaca, l'NFC e il GPS sono tutti stipati all'interno del wearable, così si potrà testare la propria frequenza cardiaca, effettuare pagamenti tramite mobile e tracciare la corsa mattutina senza necessariamente avere un telefono connesso.

Per quanto riguarda il chip Qualcomm Snapdragon Wear 3100, Google spera che possa generare un po' di slancio nel mercato Wear OS. Gli orologi alimentati dal sistema operativo indossabile di Google sono rimasti bloccati utilizzando Snapdragon Wear 2100 da diversi anni, il che non ha significato alcun miglioramento delle prestazioni o della durata della batteria, anche se il software Wear OS ha ricevuto aggiornamenti.

L'upgrade principale che Wear 3100 porta con sé è l'efficienza energetica migliore, che dovrebbe tradursi in una maggiore durata della batteria. C'è un co-processore interno per gestire compiti minori, come il conteggio dei passaggi e l'esecuzione del display sempre attivo, per togliere un po' di pressione dal processore principale. Dovremo aspettare e vedere come questo si traduce in uso reale con il Fossil Sport.

Come di consueto per i dispositivi indossabili di Google, l'orologio è compatibile sia con gli smartphone Android che iOS, anche se Wear OS può ottenere prestazioni migliori con Android, con più notifiche interattive e operazioni senza interruzioni.

Dal punto di vista del software, gli aggiornamenti recenti di Wear OS includono un'interfaccia più intuitiva per Google Assistant al polso, nonché una riprogettazione per Google Fit per semplificare le sue funzionalità di tracciamento della forma fisica.

Il Fossil Sport può essere vostro per 255 dollari e può essere ordinato sul sito Fossil già da oggi. Arriverà sugli scaffali dal 12 novembre. Per ora solo negli Stati Uniti.

9 novembre 2018

 

Fonte: newatlas.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail