Fitbit Charge 5

FitBit Charge 5, caratteristiche, uscita e prezzo

Elettrocardiogramma, sensore dei livelli di stress e display a colori tra le novità
FitBit Charge 5, caratteristiche, uscita e prezzo FASTWEB S.p.A.


Fitbit produce fin troppi fitness tracker. Ma dal momento che la società è stata acquisita da Google, la sua traiettoria potrebbe cambiare. In futuro potremmo vedere le sue app su Google Wear OS e alla fine Fitbit potrebbe creare un suo nuovo smartwatch “fuso” con Google. Fino ad allora, Fitbit Charge 5 potrebbe essere la soluzione migliore: aggiunge sensori che il più costoso Fitbit Sense ha introdotto solo l'anno scorso, ma ad un prezzo e dimensioni molto più ridotte.

Il Charge 5, in arrivo in autunno per 179,99 euro ma già disponibile per il preordine.

E' l’ultimo arrivato nella linea di fitness band Charge. Il design, che è stato rivelato da alcuni leak questo mese, è più “massiccio” rispertto al recente Fitbit Luxe, ma ha più funzioni e sensori. Mancano i quadranti e le app extra di Versa 3 e Sense, ma è probabile che Fitbit abbia deciso di allontanarsi da queste.

Il Charge 5 controlla la frequenza cardiaca e l'ossigeno nel sangue, tiene traccia del sonno, ha GPS e pagamenti contactless Fitbit Pay (ma non Google Pay). Ha una durata della batteria di sette giorni, due giorni in più rispetto al recente Fitbit Luxe. Aggiunge anche un display a colori OLED, oltre a un sensore ECG e un sensore EDA (attività elettrodermica) per lo stress.

L'ECG è già comune negli smartwatch e controlla a campione il ritmo cardiaco irregolare, sebbene non rilevi attacchi di cuore o altre malattie cardiache. L'EDA invece è un sensore più sperimentale, che Fitbit utilizza per verificare la presenza di segnali di stress. In teoria, l'EDA non sarebbe necessario poiché Fitbit calcola già uno Stress Score giornaliero con il suo servizio sanitario in abbonamento Premium, ma potrebbe rivelarsi una preziosa funzionalità per la consapevolezza del proprio benessere. Entrambi i sensori rilevano le letture tenendo premuti i punti di contatto in acciaio sui lati del tracker.

Il Charge 5 ha un sistema di navigazione basato sullo “sfioramento e tocco” sul touchscreen, e nessun pulsante fisico. Questa caratteristica si era rivelata fastidiosa sul Fitbit Luxe, che ha la stessa interfaccia, ma il Charge 5 con schermo più grande dovrebbe essere più facile da controllare. Ci sono alcune app integrate, tra cui un timer e un cronometro, oltre a una serie di quadranti che possono essere sostituiti dall'app Fitbit.

Mancano alcune funzionalità dal Fitbit Sense: non ha un microfono per i comandi vocali o per rispondere alle telefonate e non ha un sensore di rilevazione della temperatura della pelle.

La notizia più interessante di Fitbit potrebbe essere il suo nuovo Readiness Score, una metrica che viene distribuita ad altri dispositivi Fitbit quando si utilizza il servizio di abbonamento Premium dell'azienda. Questo calcola un punteggio giornaliero e dà indicazioni sulla necessità di allenarsi più intensamente o riposarsi. L'app vi consiglierà anche allenamenti o meditazioni che si abbinano alla vostra preparazione quotidiana, oltre a darvi un obiettivo di minuti di zona attiva personalizzato per il giorno (è il modo in cui Fitbit calcola l'attività fisica da moderata a intensa). Il punteggio di prontezza viene calcolato in base ai dati sull'attività, ai dati sul sonno e alla variabilità della frequenza cardiaca durante il sonno. Nel frattempo, Fitbit ha già un punteggio di stress per il feedback quotidiano sui livelli di benessere/stress e un punteggio del sonno che analizza la qualità del sonno.

Sarà comunque necessario iscriversi al servizio di abbonamento Premium per godere di alcune delle sue tendenze metriche a lungo termine, allenamenti e funzioni come il punteggio di prontezza. Calm è l'ultimo partner di abbonamento di Fitbit, con 30 attività di mindfulness e meditazione in arrivo su Premium. Il Charge 5 include sei mesi di servizio Premium incluso con l'acquisto, ma dovrete essere nuovi clienti o clienti che hanno terminato il servizio attuale per trarne vantaggio.

Fitbit ha anche annunciato che nei prossimi mesi effettuerà un test beta di una funzione di rilevamento del russamento sugli orologi Fitbit Versa 3 e Sense dotati di microfono, che ascolteranno e riconosceranno i disturbi del sonno. Anche il nuovo Galaxy Watch 4 di Samsung ha il rilevamento del russamento, ma utilizza il microfono di un telefono accoppiato per ascoltare il sonno. Quello di Fitbit funzionerà invece direttamente sull'orologio.

 

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail