Fastweb

Facebook lancia Nearby Friends, la funzione per scoprire chi ci è vicino

facebook bitcoin Web & Digital #facebook #bitcoin Facebook e Telegram lavorano a una propria criptovaluta Su Facebook e Telegram sarà possibile inviare soldi ai propri amici oppure pagare servizi e beni utilizzando le criptovalute: ecco come funzionerà
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Facebook lancia Nearby Friends, la funzione per scoprire chi ci è vicino FASTWEB S.p.A.
Nearby Friends di Facebook
Smartphone & Gadget
Grazie al GPS e alla geolocalizzazione permette di scoprire gli amici che sono nelle vicinanze. Ecco come funziona Nearby Friends

Quanto meno non avrà il rimpianto di non averci provato. I sogni di gloria di Michael Chasen sembrano ad un passo dallo svanire: un nuovo, potentissimo concorrente si profila all'orizzonte per la sua SocialRadar, l'app per smartphone e tablet che segnala gli amici nelle vicinanze. Nelle prossime settimane Facebook integrerà una funzionalità molto simile nella sua applicazione mobile (sia per iOS, sia per Android), dando così la possibilità ai suoi iscritti di sapere dove sono gli amici, in che direzione stiano andando e cosa stiano facendo.

Nearby Friends

Con un post sul proprio blog sviluppatori, Facebook ha annunciato il rilascio (per ora solo negli Stati Uniti) della funzione Nearby Friends (traducibile in italiano con Amici nelle vicinanze). Allo stesso modo di SocialRadar, la funzionalità appena introdotta nelle applicazioni per iOS e Android permetterà agli utenti iscritti al social network di Mark Zuckerberg di conoscere se ci siano amici nelle vicinanze.

 

 

Un modo per aumentare l'interazione nella real life tra gli utenti e per fornire loro un nuovo, avanzato, servizio di geolocalizzazione.

Come accedere a Neaby Friends

Per poter scoprire quali dei nostri amici si trova a poche centinaia di metri da noi, bisogna innanzitutto attivare la funzionalità tra le opzioni dell'applicazione. Una volta rilasciata anche in Italia, basterà premere sull'icona More nell'angolo in alto a destra (le tre rette orizzontali, per itnendersi) e cliccare sulla voce Amici nelle vicinanze, posta immediatamente sopra la voce Luoghi nelle vicinanze.

 

Amici nelle vicinanze

 

Una volta attivata la funzione, basterà accedere al menu degli amici (swipe da destra verso sinistra dalla schermata principale) per sapere se qualcuno si trovi o meno a pochi passi da noi.

Notifiche e condivisione della posizione esatta

Tra le varie funzionalità messe a disposizione da Nearby Friends, due le più interessanti.

 

Notiiche e condivisione esatta

 

Da una parte ci sono le notifiche, che avvisano l'utente quando un amico (o un membro di una lista amici) sarà nelle vicinanze; dall'altra, invece, la condivisione della posizione esatta dà la possibilità all'utente di scegliere con quali amici e per quanto tempo condividere le proprie coordinate geografiche, in modo da essere visualizzati con precisione sulla mappa (Google Maps per Android e Apple Maps per iOS).

Privacy, privacy, privacy

Onde evitare di incappare nell'ennesimo affaire-privacy, il team di sviluppo della funzionalità ha lavorato sodo per evitare “inutili” fughe di dati personali. Prima di tutto, l'ingresso nella cerchia di Nearby Friends non è automatico, ma l'utente – come visto poco sopra – dovrà attivare manualmente la funzionalità tra le opzioni dell'app. Lo stesso, naturalmente, vale anche per gli amici: solo chi avrà attivato la funzionalità potrà essere visualizzato nella mappa.

 

Privacy al sicuro

 

Nearby Friends, quindi, è un'opzione opt-in: dovranno essere gli utenti a decidere se e quando entrare a farne parte. Vale, ovviamente, anche il contrario: nell'istante in cui la funzionalità sarà disattivata, si scomparirà dalla mappa e non si sarà più rintracciabili. In questo modo scompaiono gran parte delle preoccupazioni e dei timori legati a possibili violazioni della privacy. L'utente deciderà se e quando comparire nelle mappe dei suoi amici, mantenendo il controllo diretto sui suoi dati e sull'utilizzo che se ne intende fare.

Cuore italiano

Pur essendo stata pensata inizialmente per il mercato statunitense, sotto la scorza a stelle e strisce batte un cuore tricolore. Il project manager (responsabile dello sviluppo del progetto) di Nearby Friends è l'italianissimo Andrea Vaccari, entrato a far parte del team Facebook nel maggio 2012. La storia personale di Andrea è simile a quella di moltissimi suoi coetanei. Studente di ingegnerie informatica presso il Politecnico di Milano, sbarca negli Stati Uniti per sei mesi con l'obiettivo di scrivere la tesi di laurea. Da lì, però, non si muoverà più. Prima arriva il Master presso la University of illinois, successivamente il Ph.D (dottorato di ricerca) in Scienze Informatiche presso il Massachusetts Institute of Technology.

Qui sviluppa un sistema informativo che studiava la mobilità, il turismo e le dinamiche sociali in contesti urbani. Sarà questa la base di partenza per Glancee, applicazione capace di sfruttare la geolocalizzazione e il GPS dello smartphone per segnalare gli amici nelle vicinanze. Nonostante le difficoltà iniziali, Glancee ci mette poco a scalare la graduatoria dell'App Store e finisce con l'attirare l'attenzione di Mark Zuckerberg. Il resto, come direbbe qualcuno, è storia.

 

18 aprile 2014

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #facebook #socialradar #gps

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.