Un chip che promette intelligenza artificiale nei dispositivi mobili

Eyeriss, un chip per implementare reti neurali nei dispositivi mobili

Anche se ha 168 core, consuma 10 volte meno energia rispetto ai processori grafici che si trovano negli smartphone
Eyeriss, un chip per implementare reti neurali nei dispositivi mobili FASTWEB S.p.A.

Il motivo per cui fino a ora non si sono viste reti neurali nei dispositivi mobili è la potenza. Infatti, molti di questi sistemi di intelligenza artificiale dipendono da processori grafici multi core, non pratici per un dispositivo da tenere in mano.

Un gruppo di ricercatori del MIT ha progettato un nuovo chip, di nome Eyeriss, che promette di implementare le reti neurali in device portatili, facendo girare potenti algoritmi di intelligenza artificiale localmente, piuttosto che facendo l'upload dei dati su Internet per il loro processo. Anche se ha 168 core, consuma 10 volte meno energia rispetto ai processori grafici che si trovano nei telefoni.

Il trucco di Eyeriss è la riduzione drastica della frequenza di cui hanno bisogno i core per scambiare i dati con banchi di memoria distanti, un'operazione che consuma tempo ed energia. Ciascuno dei core (che agiscono come neuroni) ha la propria memoria, e il chip ha un circuito che comprime i dati prima di inviarli ai singoli core.

Ognuno di questi è inoltre capace di comunicare direttamente con i suoi vicini più prossimi, quindi se devono condividere dati tra loro non hanno bisogno di passare dalla memoria principale. Infine, c'è un circuito con uno scopo preciso che ripartisce le operazioni tra i core. Non si sa ancora quando questo tipo di tecnologia potrà essere disponibile, ma quando avverrà, l'impatto sull'apprendimento automatico potrebbe essere enorme.

8 febbraio 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail