Empath

Empath,l'intelligenza artificiale che rileva le emozioni dal tono di voce

Gi utilizzata nei coll centerm si pensa che questa soluzione posso trovare applicazione nei videogiochi, nei robot e persino nei veicoli
Empath,l'intelligenza artificiale che rileva le emozioni dal tono di voce FASTWEB S.p.A.

Misurare l'emozione di una persona dalle intonazioni della voce è l'attività commerciale delle startup Affectiva, Beyond Verbal, Cogito e Realeyes, nonché di un'area di studio per i giganti della tecnologia come Amazon. Il potenziale vantaggio è enorme: conoscere il momento preciso in cui qualcuno è frustrato o triste, ad esempio, potrebbe attivare la risposta di un assistente intelligente o modificare il modo di agire di un servizio clienti. O ancora, potrebbe essere d'aiuto nel monitoraggio della salute rilevando segni di condizioni come demenza, insufficienza cardiaca e depressione.

Un concorrente relativamente nuovo nel segmento del rilevamento delle emozioni è Empath, una startup basata su Toyko fondata nel 2017. Utilizzando algoritmi addestrati su decine di migliaia di campioni vocali dalla tecnologia sanitaria giapponese Smartmedical Corp., il suo staff di circa 20 persone ha aperto la strada a una piattaforma chiamata Emotion AI. Questa è in grado di rilevare automaticamente una delle quattro principali emozioni - gioia, rabbia, calma e dolore – da un discorso in tempo reale in qualsiasi lingua e in ambienti rumorosi, oltre a caratteristiche come tono, velocità e "potenza".

Una gamma di prodotti completa la sua suite, inclusa la previsione My Mood, un'app che i che può tenere traccia dei cambiamenti delle proprie emozioni e del modo in cui sono correlati con le condizioni meteorologiche. (Con questa, gli stessi team manager possono monitorare l'umore dei singoli dipendenti e gli stati d'animo del team). Più semplicemente, l'API Web Empath - che funziona su Windows, iOS, Android - aggiunge il rilevamento delle emozioni alle app e ai servizi esistenti.

I rappresentanti dell'azienda hanno affermato che il vantaggio di Empath rispetto ai rivali è duplice. Il roster dei partner dell'azienda, più di 500 tra cui marchi come NTT Docomo, Fujitsu, Philips, Lixil, TMJ, Persol e Marubeni Information, fornisce dati di alta qualità con cui riqualificare i suoi algoritmi. E poiché è stato scelto per affinare una fetta relativamente ristretta di emozioni, Empath è in grado di raggiungere livelli di accuratezza e precisione più elevati.

Empath ha vinto ben 8 gare, ed è stata recentemente selezionata come membro del J-Startup Program del governo giapponese.

Finora la Web Empath AI è stata principalmente implementata nei call center, dove Empath afferma di aver ridotto del 20% gli sforzi dei supervisori, aumentando al contempo la conversione delle vendite di quasi il 400%. Ma in futuro, si pensa che queste soluzioni potranno trovare la loro strada nei videogiochi, nei robot e persino nei veicoli. A tal fine, Empath ha recentemente collaborato con la società di giocattoli Bocco per creare un animatronic di messaggistica dedicata ai più piccoli in grado di rilevare i sentimenti, mentre con Utaka, per produrre una lampada che scorre attraverso tonalità corrispondenti alle emozioni.

Qualunque sia la prossima mossa di Empath, è probabile che sia redditizia. Nel 2023, Allied Market Research punta il valore del mercato a 33,9 miliardi di dollari a livello globale, guidato dalla crescente popolarità di dispositivi indossabili, dispositivi Internet e smartphone.

9 settembre 2019

Fonte: venturebeat.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c' da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail