Emoji

Emojipedia, tutto quello che volete sapere sulle emoji

Esiste una sorta di Wikipedia per le emoji. E la cosa è più seria di quanto si possa pensare
Emojipedia, tutto quello che volete sapere sulle emoji FASTWEB S.p.A.

Oggigiorno, un testo raramente è solo testo. Man mano che le emoji sono spuntate sugli smartphone, negli ultimi 10 anni, ci hanno fornito un nuovo linguaggio con cui comunicare, pieno di sorrisi, ammiccamenti e cuori. Le emoji possono far risalire le loro radici alle emoticon dei primi anni '90: se siete abbastanza grandi da ricordare la vita prima degli smartphone, probabilmente avete usato l’emoticon sorridente :-), composta da due punti, trattino e parentesi chiusa. Le emoji ora sono enormi set di caratteri disponibili tramite iOS, Android, Windows e MacOS. 

Alcuni usano le emoji con parsimonia nei messaggi, mentre altri ne padroneggiato la comunicazione e possono usarli come fossero geroglifici moderni.

Una faccina sorridente o un cuore è abbastanza semplice da capire, ma cosa pensereste se un messaggio di testo contenesse solo una scarpa con tacco, un procione e un hamburger? Nel tempo, i loro significati sono diventati soggettivi a seconda del contesto del messaggio e delle tendenze culturali più ampie.

Che cosa indica, ad esempio, la faccina capovolta? Quale emoji con la lingua di fuori è la meno fraintendibile? L'emoji con la pesca significa altro, oltre al frutto? Ecco come capire cosa significa un'emoji ... tutte e 3.521. 

La guida ai significati delle emoji: Emojipedia 

Emojipedia è un'enciclopedia online di emoji. Il sito web ordina le emoji in otto categorie, tra cui emoticon e persone, oggetti, attività e altro. Facendo clic su una categoria, come Emoticon e Persone, si aprirà un elenco specifico di emoji tra cui faccine e persone, famiglie, gesti delle mani, abbigliamento e accessori. 

Se fai clic sulla faccina che sorride con la gocciolina sulla fronte, ad esempio, Emojipedia fornirà una breve descrizione dell'emoji, cosa significa, quando è diventata un'emoji ufficiale e altri possibili nomi con cui potrebbe essere conosciuta. 

"Questa emoji intende rappresentare una situazione di disagio, ma viene comunemente usata per esprimere un pericolo scampato, come se dicesse ‘Whew!’ asciugandosi il sudore dalla fronte", dice Emojipedia. 

Emojipedia mostrerà anche i diversi stili grafici per ogni emoji su piattaforme diverse, poiché i personaggi spesso appaiono in modo diverso a seconda del dispositivo. Fornirà inoltre codici brevi per Github e Slack, ove applicabile.

Quali sono le emoji più popolari?

Sebbene ciascuno di noi possa avere le proprie emoji preferite, secondo Emojipedia queste sono attualmente le più popolari:

•   Cuore rosso 
•   Faccia supplicante 
•   Scintille 
•   Risata con lacrime di gioia
•   Fuoco
•   Faccina sorridente con occhi chiusi
•   Faccina sorridente con cuori
•   Faccina sorridente con una lacrima
•   Pollice in alto

Con che frequenza vengono aggiunte nuove emoji su diverse piattaforme?

Lo standard Unicode, lo standard di codifica dei caratteri universali, è responsabile della creazione di nuove emoji. Ma chiunque può presentare un'idea per una nuova emoji. Il lotto più recente di emoji è stato rilasciato con Emoji 13.1. Il prossimo aggiornamento iOS 14.5 di Apple includerà 217 nuove emoji, tra cui un cuore in fiamme, una faccia che sospira e più variazioni di tonalità della pelle.

Quindi ci sono persone che prendono sul serio le emoji?

Eccome! Emojipedia ospita persino i World Emoji Awards ogni 17 luglio. Nel 2020, qualsiasi emoji aggiunta nel 2019 era ammissibile. I vincitori sono stati determinati dal voto popolare su Twitter. I premi vengono assegnati per le nuove emoji più popolari e le emoji più attese. L'anno scorso, i premi emoji più attesi sono andati al volto sorridente con lacrime e alla bandiera transgender, ad esempio. 

Nel 2020, Emojipedia ha chiesto agli utenti di decidere quale emoji rappresentasse meglio l'anno. L'emoji vincente è stata il pugno alzato con la tonalità della pelle più scura, per rappresentare le proteste per la giustizia razziale e il movimento Black Lives Matter. La seconda era un'emoji microbica, a rappresentare la pandemia di coronavirus.

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail